Utente 477XXX
ho 38 anni,nel mese di aprile ho asportato una grossolana formazione polipoide a 70 centimemetri dall'orifizio anale. referto istologico:adenocarcinoma moderatamente differenziato con infiltrazione dell'asse connettivo vascolare.Il chirurgo mi ha proposto l'intervento fatto dopo 20 girni di emicolectomia sinistra.il referto:nessuna localizzazione tumorale nel pezzo operatorio di 26 cm e un linfonodo repertato non metastatico.tutto bene anche se a parer suo non c'era da stare tranquilli in quanto era stato trovato un solo linfonodo...
eseguo una colonscopia a sei mesi dall'intervento:a 15 centimetri si reperta anastomosi colon rettale latero terminale regolare. il colon appare endoscopicamente normale.Tutto bene...sembra ma mi è sorto un dubbio 15 centimetri piu ventisei fanno 41 il mio tumore asportato per via endoscopica era a 70 centimetri. sono andata dall'assistente del chirurgo che mi ha tranquillizzata dicendo che in formalina il colon si restringe...ma di addirittura 20 centimetri?l'endoscopista mi ha detto di pregare...c'è qualcosa che posso fare o sono spaccita vista che l'unicca cura per il colon è l'operazione e a me sembra sia stata una beffa!!!ho solo trentotto anni....vi prego qualcuno puo dirmi se si potrebbe rimediare ?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Andrea Favara
60% attività
20% attualità
20% socialità
CANTU' (CO)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Mi sembra sia stato fatto tutto correttamente e non vedo motivo di preoccuparsi.
Sara' solo opportuno eseguire i controllo previsti dal follow up come in tutti i pazienti.
Auguri!
[#2] dopo  
Utente 477XXX

Iscritto dal 2007
La ringrazio dottore ma riguado ai centimetri? il colon puo restringersi di trenta centimetri?lo so che non si deve parlare male dei colleghi non ho intenzione di fare questo vorrei solo sapere se qualche centro potrebbe rioperarmi... non voglo accusare nessuno, ma in medicina non esistono certezze...puo succedere a tutti di sbagliare.......spero solo di non avere gia recidive alla prossima tac...