Utente 160XXX
Salve,
Ho una curiosità da soddisfare.
Premetto che non ho mai avuto alcun rapporto con una donna...
Mi è stato detto che la mancanza di sesso può creare dei problemi fisici. E' vero?
Mi è anche stato detto che la masturbazione a sua volta potrebbe creare dei problemi.
Sono dicerie o c'è del vero in queste affermazioni?
Nel primo caso, ciò mi è stato detto dal medico: secondo lui la congestione deriva dalla mancata attivita sessuale

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
l' astinenza non fa nulla. Magari rode lo stomaco non la prostata.
[#2] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
Salve a lei.
Sicché forse è meglio cambiare medico?
Dopo la prima visita, mi ha dato una terapia di trenta giorni a base dell'integratore Profluss, dopodiché ho fatto degli esami e dopo averli visionati mi ha dato nuovamente la stessa cura (quindi altri trenta giorni) a suo dire per "decongestionare" la prostata.
Secondo lui la causa del problema è la mancata attività sessuale, e in effetti mi è parsa un po' una stranezza.
Anche perché mi masturbo quasi tutti i giorni.
[#3] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non posso entrare nella dinamica della visita, ma se la prostata è congestionata lo sarà per altri motivi, non per questi. Curi alimentazione: eviti, thè, caffè. alcoolici, fumo, picxcanti, insaccati e stress. Queste regole decongestionano anche loro.
[#4] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
mi può dire se è un problema difficile da risolvere o che tende a riproporsi? mi riferisco alla congestione in sé, mi rendo conto che non può sapere se ce l'ho o meno.
la ringrazio per i suggerimenti e cercherò di curare anche l'alimentazione
[#5] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Solo chi l' ha visitata può dire se ce la ha o meno, non io. Per il resto si risolve facile. il piùà delle volyte
[#6] dopo  
Utente 160XXX

Iscritto dal 2010
riesumo questa vecchia discussione, perché mi è come balenato il dubbio che il mio medico sia un incapace. riepilogando, vado, controlla eventuale varicocele, utilizza una sonda chiedendomi se avvertivo fastidio, poi mi dà da fare spermiocoltura e una terapia di 30 giorni con profluss. il problema non si risolve, ci torno, dalla spermiocoltura non si evince nulla, così mi dà urinocoltura, spermiogramma ed ecoapparato. dalle analisi non si evidenzia nulla. alché mi liquida con la stessa terapia (costosa) e dicendo che il problema deriva da una scarsa attività sessuale, cosa che mi sembra francamente assurda e mi fa pensare ad una scusa perché magari non sa in che modo risolvere la cosa. lo cambio immediatamente. un'opinione in merito?
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Ho capito che lei è inc...ato, oplà non sarà finre ma rendo l' idea. A livello pubblico consigluio l' urologia universitaria federico >II a napoli, a livello privato il dr. Izzo