Utente 199XXX
Vi scrivo per mia figlia di quasi 14 anni. Da circa un mese ha una febricola che arriva massimo a 37,5 gradi ciò nonostante terapia antibiotica. Su richiesta abbiamo eseguito raggi x al torace, ecografia tiroidea dalla quale si sono rilevate solo delle piccole linfoadenopatie reattive laterocervicali, ecografia pelvica, analisi ematiche con emocromo, mononucleosi, toxo, glicemia, azotemia, uricemia, trigliceridi, c3, c4, esami tiroidei, ed altri. Tutti gli esami effettuati sono nella norma e negativi. E' possibile con altri esami capire da cosa è causata questa febricola? Al momento ci è stato consigliato solo di misurare la temperatura più volte al giorno per poi vedere il da farsi.Dopo la gita di sabato oggi la febbre è un pò più alta: 37,8 gradi. Mia figlia inoltre lamenta solo un pò di mal di testa.
In attesa distinti saluti.
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Un'ipotesi potrebbe essere un'infezione dell'apparato respiratorio resistente agli antibiotici che sono stati somministrati a sua figlia. Se la temperatura fosse ancora elevata puo' essere consigliabile eseguire un tampone faringeo con antibiogramma.
Cordiali saluti