Utente 159XXX
BUONGIORNO,
DA PIU' DI 10 GIORNI CHE HO LA FEBBRE CHE VARIA DAI 37.2 AI 37.8.
iNIZIALMENTE IL TUTTO E' STATO ACCOMPAGNATO DA CLASSICI SINTOMI INFLUENZALI OSSIA MAL DI GOLA, TOSSE E RAFFREDDORE.
SONO INTERVENUTA PERTANTO CON FARMACI DI AUTOMEDICAZIONE QUALI ANTIEPIRETICI E MUCOLITICI.
DOPO QUALCHE GIORNO SENZA EVIDENTI RISULTATI CON TOSSE PERSISTENTE SENSO DI SPOSSATEZZA E QUESTA FEBBRE SEMPRE TRA I 37 E I 37.5 HO CONTATTATO IL MIO MEDICO CHE MI HA PRESCRITTO L' ANTIBIOTICO TAVANIC .
NEI PRIMI DUE GIORNI DI UTILIZZO , A PARTE IL MAL DI STOMACO E IL MAL DI TESTA, LA SITUAZIONE SEMBRAVA MIGLIORARE MA POI COL PASSARE DEI GIORNI HO RICOMINCIATO AD AVERE LA FEBBRE CON SEGNI DI SPOSSATEZZA E OGNI TANTO PICCOLE FITTE AL PETTO ,COME PIZZICHI, TRA LA PARTE CENTRALE E A SINISTRA.
A TUTT' OGGI FINITO IL TAVANIC DA 3 GIORNI CONTINUO AD AVERE FEBBRE CHE VARIA DAI 37.3 FINO AD ARRIVARE A 37.8 SENZA NESSUN ALTRO SINTOMO EVIDENTE SE NON QUESTI DOLORI AL PETTO DI TANTO IN TANTO E LA SENSAZIONE DI GOLA SECCA.

IL MIO MEDICO LO VEDRO' VENERDI (MI HA DATO APPUNTAMENTO PER QUEL GIORNO) MA NEL FRATTEMPO SONO MOLTO PREOCCUPATA.

ANCHE MIO MARITO E' STATO CON UNA FORTE INFLUENZA E BRONCHITE E IL SUO MEDICO GLI HA PRESCRITTO MACLADIN 500 E FLUIFORT E CON QUESTA TERAPIA SI E' RIPRESO IN PIENO.

DA QUESTA MATTINA HO DECISO DI PRENDERE IL MACADIN ANCHE IO TERRORIZZATA DAL FATTO CHE POSSA AVERE UNA BRONCHITE LATENTE CHE POSSA PEGGIORARE.

COME MI DEVO COMPORTARE? E IL CASO DI FARE UN RX E DELLE ANALISI? E' NORMALE CHE IL MEDICO DI BASE MI VEDA SOLO VENERDI PROSSIMO NONSTANTE IO STIA MALE DA PIU' DI 10 GIORNI?


GRAZIE PER L' ATTENZIONE

Valuta ospedale

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

Francamente, la scelta della Levofloxacina in prima battuta in una persona senza fattori di rischio specifico mi sembra non rispondente alle linee guida e piuttosto "a caso". La stessa azione immediata lo prova: se fosse stato efficace, avrebbe impiegato almenbo 48-72 ore.

Ignoro per quanto tempo Lei abbia avuto febbre ma, normalmente, in assenza di segni clinici evidenti, almeno una settimana dovrebbe passare prima di prendere in considerazione una terapia antibiotica. La Levofloxacina, poi, ha un'attività piuttosto mirata su un certo spettro batterico e non vale come "Jolly" (per la verità nessun antibiotico.

Smetta IMMEDIATAMENTE di prendere antibiotici a vanvera. Non sa cosa sta facendo e non sa come funzionino. Gli antibiotici non si usano per "abbassare la febbre": la febbre è un segno, non una malattia. Inoltre, la maggior parte delle bronchiti, in soggetti senza patologie note, sono virali e pertanto gli antibiotici possono solo peggiorare il quadro. E' proprio a causa di atteggiamenti come questo che in Italia la gente muore più che in altri paesi per resistenze antibiotiche.

Il fatto che Suo marito sia guarito subito, non significa necessariamente che sia stato l'antibiotico. Se si fosse trattato di un fenomeno virale, Suo marito sarebbe guarito comunque. Se io ho un raffreddore e mi faccio baciare in fronte da una ragazza con i capelli rossi tutti i giorni, so già che il raffreddore sparirà in 5-7 giorni: questo significa forse che le ragazze con i capelli rossi sono la cura contro il raffreddore?

Quanto alla necessità di sottoporsi ad analisi, senza un esame clinico diretto è impossibile da dirsi. Ci sono una quantità di virus che possono dare un quadro del genere e, visto l'antibiotico usato

Saluti.