Utente 193XXX
Gentili Dottori vi disturbo per chiedervi un consiglio in merito ad una cicatrice che ho riportato a seguito di un evento traumatico. La cicatrice è a carico del sopracciglio, per la precisione tra palpebra e sopracciglio(quindi non sull'occhio). Sono passati 3 mesi e mezzo e si sta schiarendo un pò il rossore(anche se ai bordi del del taglio è ancora presente) ma noto un piccolo cheloide(non so se si tratti veramente di questo). Per quello che riesco a vedere si tratta di un lembo di pelle di 5-6mm diciamo più bianco del resto della pelle. Preciso che ho subito un taglio, non profondo, che si è chiuso in fretta e senza punti. Tuttavia persiste il "segno" a distanza di tempo. Grazie mille per l'attenzione. Saluti cordiali.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Dal cheloide alla cicatrice ipertrofica ad una cicatrice fisiologica tutto e' possibile: in base al tipo si potranno scegliere eventuali trattamenti (anche microinfiltrativi -solo come esempio generale) adatti eventualmente al suo caso.

Cari saluti