Utente 185XXX
Salve, chiederei un chiarimento in merito al liquido pre seminale nei rapporti non protetti.
Pochi giorni fa e io la mia ragazza abbiamo avuto un rapporto sessuale (vaginale) non protetto, per al massimo in minuto, senza che io abbia raggiunto l'orgasmo e nemmeno ci sono andato vicino.
La mia ragazza in quel momento non assumeva contraccettivi.
Il mio dubbio è se in questo caso il liquido preseminale che eventualmente ho prodotto ed è entrato nella sua vagina, possa essere causa di una gravidanza.
Ci tengo a precisare che poco prima del rapporto avevo urinato e avevo anche fatto una doccia, quindi non poteva esserci sperma di precedenti eiaculazioni.
Il mio dubbio è se il liquido preseminale (in condizioni appunto di pene "pulito") possa contenere spermatozoi. Ho già letto in altri documenti medici che in queste condizioni il liquido preseminale non può contenere spermatozoi, ma per togliermi alcuni dubbi assillanti chiedo conferma anche a voi.
Grazie in anticipo per la pazienza e la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Leonardo Di Gregorio
28% attività
0% attualità
12% socialità
PALERMO (PA)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Prenota una visita specialistica
Non è assolutamente un dato certo che il liquido uretrale precoitale sia privo di spermatozooi pertanto la invito a rapporti protetti al fine di evitare gravidanze non volute o patologie sessualmente trasmissibili
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
Sicuramente per le prossime occasioni adotteremo le adeguate protezioni.
E' però contraddittorio che alcuni suoi colleghi di questo forum sostengano che non ci siano assolutamente spermatozoi nel liquido pre-seminale, mentre lei sì.
Io tra l'altro ho specificato che non avevo avuto eiaculazioni precedenti al rapporto in oggetto. (avevo anche urinato e fatto una doccia).
Non è per contraddirla, ma credo che la mia considerazione sia molto logica.