Utente 130XXX
Ho 35 anni,uomo

quando arriva e' una sensazione strana,brividi spesso scuotenti, da due anni con con l'arrivo del freddo, insopportabili,iniziano gia' da ottobre,mani e piedi gelidi durante il giorno,le mani le dita si fanno bianche.
E' capitato di notte di svegliarmi tremante come una foglia,
gli esami del sangue di base,emocromo,urine,tiroide,glicemia,ferro,creatina,azotemia,amilasi,lipasi sono tutti nella norma,cicloergometro ok,quindi cuore ok,rx polmoni trama bronchiale aumentata presumibilmente per allergia polvere...a dicembre scorso ero in albergo a Firenze,
e' iniziato questo tremore,
(che mi costringe a rannicchiarmi contraendo i muscoli per frenare quella sensazione di freddo)
ed alla fine e' esploso in una specie di scossa a livello delle braccia e torace...che diavolo di sintomo e'?????
l'unica patologia di cui soffro da 6 anni e' un orticaria con febbre(orticaria vasculitica risultante dalla positivita' dell'autoanticorpo anti-C1Q,CHE TRATTO AL BISOGNO CON FIALA DI BENTELAN 4 MG CON FREQUENZA DI UNA INIEZIONE DI MEDIA OGNI 20/25 GG D'INVERNO e ogni 2 mesi d'estate)
mi chiedevo se l'uso di bentelan puo' aver causato questo sintomo ...brividi continui ... da dentro niente mi scalda ...
mi chiedo inoltre se puo' essere un problema neurologico, del sangue,circolatorio o magari del metabolismo...
mi basterebbe sapere in quel momento cosa assumere per spezzare questo terribile disagio.
In questi giorni avete visto 2 giorni e' scesa la temperatura ed io seppure casa fosse calda ero nel letto con questo strano tremore.
puo' durare anche 5/6 ore...

spero in qualche indicazione...saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Filippo Fassio
24% attività
0% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
In occasione del brivido sale la febbre?
[#2] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2006
no, ho controllato la temperatura varia da 35,8 a 36,7 mai oltre...
il fastidio peggiore e' la sensazione che anticipa il brivido scuotente,
rimango rannichiato contraendo i muscoli...solo in quel modo la sensazione di tremore interna va' via...ultimamente non sopporto piu' il freddo...se sto fuori anche coperto batto i denti...ovviamente non capisco dove inizia una patologia da scoprire ancora e dove finisce la parte emotiva che magari potrebbe essere causa del sintomo...insomma mi chiede se un attacco di panico puo' dare sintomi simili, oppure se devo trovare una patologia...ma neurologica?ematologica?endocrinologica????????
l'unica cosa che posso dire e' che quando arriva mi sembra di morire...pero' e' anche vero che questo e' gia il secondo inverno...e soprattutto quella scossa a livello del petto cosa diavolo e' stata????
grazie
[#3] dopo  
Dr. Filippo Fassio
24% attività
0% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Il quadro è molto particolare e complesso, come ha già capito da solo.
Esistono sicuramente condizioni legate all'esposizione alle basse temperature.
Riferisce che le mani si fanno bianche: sono sempre pallide e fredde oppure succede anche che da una condizione normale, in maniera abbastanza improvvisa, si fanno pallide e fredde?
Le pongo questa domanda perchè il quadro clinico potrebbe essere legato ad un problema vascolare di tipo funzionale: il freddo ha un effetto di vasocostrizione sui vasi sanguigni e in condizioni particolari può dare il fenomeno del "vasospasmo".

Oltre a questo esistono condizioni nelle quali alcune molecole presenti nel circolo ematico, tra cui per esempio le crioglobuline, precipitano quando la temperatura si abbassa. Non mi pare che da quello che racconta ci siano elementi tipici in questo senso, però non va assolutamente dimentatica l'orticaria-vasculite che le è stata diagnosticata. Queste due entità non sono poi così distanti tra loro, da un punto di vista patogenetico.

Non si possono del resto escludere le altre condizioni che anche Lei cita. Il consiglio è quello di affidarsi allo Specialista di fiducia per un riesame della situazione e dei test già eseguiti.

Spero di esserLe stato utile.
[#4] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2006
Dottor Fassio,vedo che visita a Firenze,
io saro' li' per 2 giorni per un concorso il 3/4 dicembre...pensa di potermi visitare per fare un quadro della situazione??
saro' a Bologna il 30/11 e nel pomeriggio sarei disponibile per farmi visitare tornando da Bologna...cosa ne pensa??
[#5] dopo  
Dr. Filippo Fassio
24% attività
0% attualità
12% socialità
FIRENZE (FI)
Rank MI+ 36
Iscritto dal 2007
Mi può contattare agli indirizzi che trova sul sito.
[#6] dopo  
Utente 130XXX

Iscritto dal 2006
Allora un anno fa' nel dubbio delle crioglobuline ho fatto l'esame del sangue ed e' risultato negativo...quindi ho scartato questa ipotesi...premesso che pero' i sintomi aumentano con l'arrivo del freddo,dell'inverno non vorrei che fosse un esame da ripetere...mi dica lei al riguardo.
Relativamente alle mani fredde e bianche effettivamente al mattino esco di casa con le mani calde e col freddo mentre guido non si riscaldano piu'...diciamo che l'anno scorso era anche peggio relativamente a mani piedi,uscivo di casacon bottiglie di plastica piene di acqua bollente per mantenere la temperatura delle mani accettabile...
la mia paura principale e' che quando arrivano il tremore,brividi,malessere generale il tutto possa sfociarein chissa' cosa...svenimento,e chissa cos'altro di peggio...mi terrorizza il fatto di non aver un farmaco che limiti i sintomi...e' brutto doversi rannicchiare in un letto essendo caldi,ma tremando...
La chiamero' a breve...ma pensando possa essere il tutto amplificato anche da ansia c'e' un prodotto che potrei provare mentre hoi sintomi,magari un calmante per vedere se si attenuano??insomma a volte penso possa essere un attacco di panico...???
A volte mi ritrovo nel leto,rannicchiato,impaurito nell'impossibilita' di spiegare a mia moglie i sintomi che ho...e me ne sto li' rannicchiato aspettando che passi tutto...

non ho mai avuto attacchi di panico ma pensa possano presentarsi con sintomi simili?
Grazie.