Utente 199XXX
Buona sera,
mi rivolgo a questo servizio per ricevere alcuni consigli in riferimento ad alcune problematiche.
in data 4/12/2010 ho effettuato un eco-doppler scrotale in via preventiva per verificare l'andamento di un varicocele di 1 grado che mi era stato diagnosticato 5 anni fà. l'urologo mi disse che la situazione era tranquilla e che non c'era bisogno di operazione, comunque mi consigliò di effettuare una spermiografia. in data 24/1/2011 ho effettuato questa spermiografia e i risultati sono stati i seguenti:

GIORNI DI ASTINENZA: 4
VOLUME: 5ml
ASPETTO: omogeneo
COLORE: grigiastro
VISCOSITA: normale
PH: 7.6
NUMERO SPERMATOZOI/ml: 3.100.000
MOTILITà VALIDAMENTE PROGRESSIVA: 30%
MOTILITà LENTAMENTE PROGRESSIVA: 20%
MOTILITà STAZIONARIA: 28%
MOTILITà ASSENTE: 22%
SPERMATOZOI NORMALI: 2%
SPERMATOZOI ANOMALI:testa amorfa 75%, testa rotonda 5%, divisione incompleta 8%, patologia acrosoma 10%.

in seguito a questo esame l'andrologo era insospettito dal basso numero di spermatozoi per ml.Mi ha chiesto di effettuare le analisi per gli ormoni sessuali con i seguenti risultati:

FOLLITROPINA: chemilumin 1.54
LUTEOTROPINA:chemilumin 3.66
PROLATTINA: chemilumin 12.79
TESTOSTERONE: met. chemillluminesce 6.90

oggi ho sostenuto nuovamente un eco-doppler scrotale, questa volta rivolgendomi ad un andrologo. Ne è emerso il solito varicocele di 1 grado sinistro,con reflusso venoso pamp. basale continuo (4 cm/s) che aumenta in valsalva.

inoltre dall'esame è emerso un ipotrofia del testicolo dx (7.3 ml) rispetto al sx (10.2 ml) e testicoli molto mobili. Infatti ho sofferto in soli 2 casi di subtorsione al testicolo dx, e di risalita del testicolo sx in seguito ad eiaculazione. L'andrologo mi consiglia di effettuare un operazione con la tecnica della sclero-embolizzazione,per curare il varicocele e per migliorare il numero degli spermatozoi, visto che a suo parere il problema è di numero e non di motilità.

Io vorrei chiedervi, dato il mio quadro completo, come potrei comportarmi? perchè l'urologo non vuole assolutamente operarmi, mentre l'andrologo mi consiglia di farlo per risolvere il problema del numero di spermatozoi? quanto è grave il mio quadro clinico? quanto può dipendere dalla eccessiva mobilità testicolare?. GRAZIE A CHIUNQUE INTERVENGA PER AIUTARMI AD AVERE INFORMAZIONI PIù PRECISE. BUONA GIORNATA.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile signore, ripeta lo spermigramma, se i risultati sono confermati prenda in considerazione l'opportunita dell'intervento nella speranza (non certezza) di migliorare i suoi paramentri seminali.

Distinti saluti