Utente 199XXX
Salve, sono un ragazzo di 27 anni e da circa 3-4 mesi ho notato che durante l'eiaculazione il mio sperma presenta alcune tracce di grumi gelatinosi leggermente gialli , inoltre lo sperma si presenta in alcuni punti giallo. Ho notato che anche dopo 3-4 giorni o una settimana da un'eiaculazione di siffatta specie il risultato è lo stesso.
Non avverto nessun dolore e nessun altro problema oltre a questo.
(Da quando sono nato presento il testicolo sinistro leggermente più in basso rispetto all'altro ma dopo diverse visite fatte da specialisti in diverse fasi della mia vita, nessuno mi ha mai detto nulla.)
Mi chiedo cosa potrebbe essere e francamente sono molto preoccupato.

Ho avuto una colica renale da quando me ne sono accorto (non so se sia attinente ma l'ho voluto riportare).
Grazie infinite per la cortese attenzione.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Mario De Siati
32% attività
20% attualità
16% socialità
ALTAMURA (BA)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2000
Gentile signore ,la presenza di queste perle gelatinose è normale , ma anche ai fini di valutare la sua fertilità prenda in considerazione l'opportunità di eseguire una visita andrologica e un esame del liquido seminale.

Distinti saluti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Pochi collegamenti possiamo fare tra i "grumi dello suo liquido seminale e la colica renale.

Comunque , senza inutili ansie, la sua situazione clinica deve essere valutata da esperto andrologo per escludere un eventuale problema infiammatorio delle vie uro-seminali.

A questo punto, senza perdere altro tempo, consulti il suo medico di famiglia che, esaminato in prima istanza il suo problema, potrà eventualmente indirizzarla successivamente verso una più mirata valutazione specialistica .

Un cordiale saluto.
[#3] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Grazie, ho dimenticato di dire che le analisi dell'urina le ho fatte da poco e tutto rientrava nella norma.
Penso che farò una visita da uno specialista, poichè non mi fido del mio medico di base (infatti dovrei cambiarlo).
Grazie ancora.
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
L'esame delle urine nella norma è un dato clinico tranquillizzante .

Comunque ora senta un esperto andrologo e con lui valuti l'opportunità di un esame completo del suo liquido seminale.