Login | Registrati | Recupera password
0/0

Macchi rosse pruriginose e prurito diffuso.

(archivio consulti: per vedere la pagina aggiornata clicca QUI)
  1. #1
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010

    Macchi rosse pruriginose e prurito diffuso.

    Buongiorno,
    vorrei un parere su un problema che mi assilla da un anno a questa parte.
    Ogni volta che mi lavo le mani mi compaiono delle macchie pruriginose rosse che scompaiono se non mi gratto. Si formano sempre nel solito punto in entrambe le mani, quasi come se fossero stigmate però santo non sono, per cui penso sia un problema medico...
    In più le mani sono sempre secche, sempre.

    In più ho un'orticaria di origine sconosciuta: non ho prurito però se una parte del corpo si sfrega con un oggetto (maniglia, jeans, maglia) mi si formano dei rilievi che scompaiono in pochi minuti.
    Se mi continuo a grattare la situazione peggiora; le parti più colpite sono il collo, dietro le orecchie, mani, cosce, schiena e addome.
    Sul foglietto della finasteride c'è scritto che potrebbe provocare orticaria però l'ho sospesa 2 mesi e il problema è uguale a prima, nessun miglioramento.

    Ora vi chiedo: potrebbe essere un problema di stress? Carenza di vitamina D o problema alla tiroide?
    La tiroide di hashimoto o l'ipotiroidismo possono portare a questi problemi? Allergia?

    Purtroppo sono stato dal dermatologo ma non mi ha saputo dire nulla quindi chiedo un vostro parere.
    Grazie
    Buona giornata
    Allego foto (le zone rosse e il cerchio sul palmo sono pruriginosi)
    http://img710.imageshack.us/img710/440/img4251i.jpg
    [URL=http://img710.imageshack.us/i/img4251i.jpg/][IMG]http://img710.imageshack.us/img710/440/img4251i.jpg[/IMG][/URL]




  2. #2
    Indice di partecipazione al sito: 259 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Gentile Utente le foto non portano ad interpretazioni corrette poichè il paziente va visto dal vivo per raccogliere un'attenta anamnesi importantissima a fini diagnostici, il più delle volte vanno viste anche altre aree corporee ove presenti o meno manifestazioni che possono anch'esse aiutare a fare diagnosi.
    Nel suo caso oltretutto trattandosi di orticaria di n.d.d vanno effettuati tutti gli accertamenti in senso allergologico se ritenuti opportuni, una volta ottenuto ciò la terapia verrà di conseguenza
    Cari saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

  3. #3
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Gent.le dott. Benini,
    sono d'accordo sulla visita, infatti, l'ho effettuata da un dermatologo molto bravo che mi ha dato Stugeron x 1 mese.
    Il fatto è che non mi ha fatto praticamente nulla. Il problema c'è.

    Queste macchie rosse rotonde mi vengono anche alle piante dei piedi.
    Nel resto del corpo a prima vista non ho nulla. Se mi gratto involontariamente mi viene la pelle rossa e in rilievo (il rilievo segue l'andamento e il tragitto delle unghie oppure mi si creano tante piccoli rilievi tipo pattern).

    Volevo chiederle: questa orticaria e quelle macchie della foto (se vede ci sono delle parti rosse anche sulle dita della mano, solo il palmo) possono essere dovuti ad uno stato ansioso depressivo?

    C'è la possibilità che sia legata a una infezione (candida, Epstein ) o a problemi di tiroide (ipotiroidismo ipertiroidismo o Hashimoto)?

    Le chiedo questo non per avere la certezza o la sicurezza di una diagnosi, ma solo per sapere se c'è una possibilità di collegamento.

    Grazie
    Saluti



  4. #4
    Indice di partecipazione al sito: 259 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Come dettole in precedenza vanno fatti tutti gli accertamenti possibili tra le cause rientrano anche quelle da lei menzionate
    Cari saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

  5. #5
    Utente uomo
    Iscritto dal
    2010
    Buongiorno dottore,
    ho fatto le analisi degli anticorpi della tiroide e sono ancora in attesa degli esiti ma nel frattempo mi è spuntato un nuovo problema.

    Il dito medio della mano destra ha cominciato a screpolarsi a zone. Si staccano i pezzettini di pelle e in più la pelle non è più elastica e tende a spaccarsi e desquamarsi.
    Preciso che c'è l'ho solo ad un dito. Mi era venuta già 6 anni fa e mi era durata un anno (mano sinistra, dito anulare)
    Di cosa si tratta?
    Grazie come sempre.

    Metto delle foto, si può zoomare cliccando sopra la foto, così si vede meglio
    http://img855.imageshack.us/i/16698307.jpg/
    http://img163.imageshack.us/i/19250992.jpg/

    Anche questo può essere un problema tiroideo o autoimmune?



  6. #6
    Indice di partecipazione al sito: 259 Medico specialista in: Dermatologia e venereologia

    Risponde dal
    2000
    Gentile utente dall'eczema da contatto irritativo o allergico, all'eczema disidrosico, a problematiche di tipo infettivo che vanno diagnosticate previa esami di laboratorio, per passare a dermatiti rientranti nelle patomimie (da tic talora anche involontari), tutto può essere.Difficile da ricollegare a problematiche di tipo tiroideo o autoimmune.
    Effettui come sempre la visita dermatologica che possa dirimere i vari dubbi
    Saluti


    Dr.Alessandro Benini
    Dirigente Medico Centro Grandi Ustionati
    Osp."M.Bufalini" Cesena

Discussioni Simili

  1. Prurito da dolore neuropatico(?)
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 24/03/2011, 22:46
  2. Punto bianco all'interno dell'ano
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 27/03/2011, 03:29
  3. Prurito, dolori vari
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28/03/2011, 10:02
  4. Prurito notturno
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 1
    Ultimo Messaggio: 28/03/2011, 13:11
  5. Prurito glande
    in Dermatologia e venereologia
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 01/04/2011, 18:48
ultima modifica:  17/11/2014 - 0,16        © 2000-2011 medicitalia.it è un marchio registrato di MEDICITALIA s.r.l. - P.I. 01582700090 - staff@medicitalia.it - Fax: 02 89950896