Utente 199XXX
Buongiorno, sono una ragazza di 29 anni e da 9 mesi soffro di angioedema (non sicuramente ereditario) e orticaria croniche (queste le diagnosi dei medici).
Vorrei chiedere:
- ho soppresso l'antistaminico come da accordi con l'allergologo (dopo una sfilza di esami del sangue andati tutti bene, anche quello per la tiroide)e ho iniziato la dieta per intolleranza agli additivi ma è davvero difficile! Sulla dieta fornita dalla dott.ssa non c'è scritto molto. E in internet non trovo le informazioni che desidero.
Per esempio: l'aceto è bandito giusto? Il pane?? Solo di grano, ma duro o morbido? Il pepe e il peperoncino posso usarli per condire? La farina di grano tenero 00 va bene? Posso fare i biscotti vero? Basta che non uso il lievito. Ma allora mi chiedo, nel pane il lievito non c'è? I mirtillo posso? E il gelato? Magari quello che compro in gelateria e non quello preconfezionato. Il tonno al naturale che compro nelle scatolette va bene? La pasta? Solo spaghetti? E come mai gli altri tipi no? Sul burro che compro al supermercato non c'è scritto se è privo di coloranti e conservanti...come faccio? Non lo uso? Posso bere solo acqua naturale? Il limone nel te caldo (ovviamente non le bustine ma quello sfuso) posso spremerlo?

Mi scuso per le tante domande, ma è un argomento che mi sta molto a cuore. Vorrei guarire in fretta perchè io e il mio compagno vorremmo avere presto dei bambini. Infatti sono stata ben felice di smettere con l'assunzione dell'antistaminico. Posso iniziare a prendere l'acido folico? Secondo lei posso restare incinta nonostante la malattia o potrei avere dei problemi e trasmetterli al bambino?

Grazie mille per l'attenzone e la pazienza.
Federica

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Antonio Corica
40% attività
8% attualità
12% socialità
MESSINA (ME)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2007
Gli esami come vanno, ha fatto dei test allergologici, un test da contatto?

Ha problemi dentari? Che esami ha fatto, che lavoro fa? Tocca cose che le danno forse fastidio?
Non basta solo la dieta.

Sarà necessario fornire più notizie e su una dieta base fare delle aggiunte.
Pechè una dieta di esclusione ad additivi? E' risultato qualcosa?
[#2] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Buongiorno,
gli esami fatti sono:
- rast cutanei, cutireazioni con allergeni inalati, diagnosi: orticaria/angioedema cronici, oculorinite allergica da acari, sensibilizzazione ad alberi quali betulla e nocciolo e intolleranza ad acido acetil-salicitico (asa).
- esami sangue: sg-esame emocromocitometrico, sg-velocità di eritrosedimentazione, colinesterasi, glucosio, urea, urato, p-bilirubina totale e frazionata, aspartato amino, alanina amino, gamma glutamil, fosfatasi, lattato, sodio, potassio, trigliceridi, colesterolo totale, proteine tot., immunoglobuline igg - iga e igm, fattore reumatoide, antistreptolisina, s-elettroforesi sieroproteica, esame urine completo (presenza di filamento di muco e rari cristalli di ossalato di calcio), reazione di waaler rose (negativa), tiroxina libera, triiodotironina libera, tireotropina, anticorpi anti tireoglobulina (un pò alti ma nn importanti), anticorpi anti perossidasi, ricerca eosinofili si mat. fecale (assenti), ricerca parassiti nelle feci (negativo), ricerca ige specifiche allerg.: forfora di cane, albume, latte, pesce, grano, riso integrale, arachide, nocciola (3,52), gambero, pomodoro, arancia, mela, tuorlo d'uovo, epitelio di gatto, pesca e noce. TUTTO NELLA NORMA.
- Panoramica dentale a posto
- visita oculistica a posto (fatta per altri motivi)
- colonscopia a posto (fatta per altri motivi)

Lavoro 4 ore al giorno in un callcenter, non tocco niente che mi dia fastidio. Non ho cambiato nessuna delle mie abitudini di vita nell'ultimo anno.

La ringrazio