Utente 284XXX
ho un urgente quesito da porvi: ultima mestruazione 28/09 con clomid dal 3° giorno per 5 giorni, il 28/10 test di gravidanza positivo...
teoricamente con clomid si ovula dal 5° al 10° giorno dopo la sospensione delle pastiglie, nel mio caso quindi dal 9 al 14 ottobre.
E' possibile che avendo avuto rapporti precedenti al tale periodo, gli spermatozoi fossero ancora vivi e quindi aver potuto fecondare l'ovulo?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Se il test di gravidanza é confermato positivo,ritengo che ciò debba essere possibile...La biologia della riproduzione spesso da delle "sorprese"...Non si spiegherebbero i tanti aborti che maturano da un calcolo errato pensando di essere nel giusto (anche Lei parla di ...teoricamente).Gli spermatozoi sopravvivono circa 3 giorni,se attivati dal muco cervicale.Auguri per una saggia decisione.
[#2] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
la matematica non va troppo d'accordo con la biologia.
Se il etst di gravidanza è positivo, Lei è in attesa. Le altre considerazioni servono a ben poco, non Le pare?
Auguri affettuosi per questa bella sorpresa, se tale è, ed un cordialissimo saluto.
Prof. Giovanni MARTINO
[#3] dopo  


dal 2008
ringrazio entrambi per la pronta risposta, io sono contenta per questa gravidanza, solo volevo sapere la data del concepimento il più precisamente possibile....
quando avrò il risultato delle hcg è possibile fare maggior chiarezza?
per esempio: se il prelievo è stato fatto al 30/10 e risulta un valore indicativo di 2 settimane, il concepimento è avvenuto intorno al 15/ 10?
per favore rispondetemi....
credo abbiate intuito il guaio che ho combinato.
[#4] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
si adesso ho compreso il nocciolo del problema.
Non si aspetterà mica che L dia una risposta definitia vero? :)
Ne parli con il Suo Ginecologo: questo è il consiglio più corretto.
Auguri davvero affettuosi per tutto. Spero prenderà la decisione migliore.
Cordialissimi saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#5] dopo  


dal 2008
la ringrazio prof. Martino, non pretendo assolutamente nulla, lo so, solo volevo sapere se il mio gine sarà in grado di fare una datazione abbastanza precisa ( ci vado lunedì ) quindi io potrò valutare secondo coscienza...mio marito non può crescere un figlio non suo, non sarebbe giusto.
grazie di cuore,
cordiali saluti
[#6] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
se me lo consente Le invio un forte abbraccio e gli auguri per trovare la forza di prendere la decisione più giusta per tutti.
Vorrei tanto me la comunicasse, se può e si sente di farlo.
Cordiali saluti
Prof. Giovanni MARTINO
[#7] dopo  


dal 2008
gentile prof. Martino,
approfitterò della sua umanità e disponibilità.....
sto malissimo....la sto vivendo male e mio marito vede che ho qualcosa che nn va..."la decisione più giusta per tutti" quale sarebbe?
Io non riesco neanche a guardalo in faccia, quando mi abbraccia e mi bacia mi sento male , mi sento morire. Non mangio e ho il classico groppo in gola...
Stamattina ho ritirato l'esito dell' hcg: al 30 ottobre era di 148 mU/mL con questi parametri di riferimento:
fuori gravidanza < 5
sett. 0,2-1: 5-50
sett. 1-2: 50-500
sett. 2-3: 100-5000
sett. 3-4: 500-10.000
io con il mio valore dove rientro?
mi dà l'idea di essere in 1-2 più che in 2-3....comunque mercoledì faccio il prox prelievo e vediamo quanto sarà aumentato....
ma tanto non avrò mai la certezza al 100%....allora la soluzione è una sola.
purtroppo adesso mi odio, mi faccio schifo e non ne vengo fuori da questa sensazione tremenda, circa 4 anni fa ho sofferto di una forte depressione (con ricovero in ospedale) perchè avevo grossi problemi da personalità dipendente, mancata fiducia in me stessa e tentato 2 volte il suicidio. Le mie braccia sono tutte una cicatrice. Poi ho conosciuto lui...
Mio marito è perfetto, adorabile, mi ama come nessuno mi ha mai amata, lui è la mia famiglia, lui è la mia vita...era da febbraio del 2006 che tentavamo di avere un bimbo, ma adesso...ho solo lui al mondo non posso e non voglio che viva la sua vita nella falsità, anche senza saperlo, per la cazzata che ho fatto io una sera.
sono a pezzi.
grazie per lo sfogo
grazie se vorrà rispondermi

[#8] dopo  


dal 2008
Ho deciso, lunedì vado dal gine e ne parlerò con lui.
Mio marito ci starà male ma poi gli passerà, io invece....
gli errori si pagano.
Non l' errore di avere un figlio, ma quello di essermi comportata con superficialità.
Mi sento morire, anzi penso che ormai posso considerarmi morta.
[#9] dopo  
Prof. Giovanni Martino
28% attività
0% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile Utente,
ovviamente la migliore idea possibile quella di parlarne con il Suo ginecologo. Purtroppo nessuno, Medico e non, può aiutarLa a scegliere la via migliore per risolvere questa situazione. E' una decisione che spetta solo a Lei ed al limite al Suo compagno. Ma molto al limite. Io potrei dirLe quale sarebbe la mia di decisione. Ma non lo farò. Non è giusto e non serve a nulla.
La vita, quando è vissuta, nel bene e nel male, comporta tante, tantissime cicatrici. Tutte le cicatrici guariscono alla fine...è solo questione di tempo. Gli esiti quelli no. I segni rimarranno per sempre, come la vita.
Davvero tanti ma tanti affettuosi auguri. Sarei felice di conoscere, a cose fatte, quale è stata la Sua scelta.
Un caro saluto
Prof. Giovanni MARTINO