Utente 794XXX
Salve, sono un uomo di 30 anni e 13 anni fa sono stato operato di ernia inguinale bilaterale; da circa un anno avverto dei dolori, come tante spine, associati ad un forte bruciore all'inguine sx nei pressi dello scroto, con conseguenti dolori al basso ventre. Il dolore si accentua ancor di più quando tolgo gli slip ad esempio per fare la doccia. Ultimamente anche nella parte destra, non avverto simili disagi, ma soltanto dolore e leggero senzo di stanchezza alla parte. Generalmente prendendo un antinfiammatorio il dolore passa, ma l'indomani si ripresenta. Potrebbe essere una recidiva?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Purtroppo nel suo caso lo strumento telematico è spuntato perchè la diagnosi di ernia o di recidiva di ernia è possibile formularla solo con la visita.
[#2] dopo  
Prof. Marco Catani
44% attività
8% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
gentile utente,

giustamente il collega catania, ha stressato il concetto del limiti del consulto telematico.

invitandola anche io a sottoporsi ad una visita medica, vorrei dirle che non necessariamente il problema potrebbe essere rappresentato da una recidiva ma anche dal fatto che se è stato sottoposto alla riparazione con l'utilizzazione di una protesi, questa potrebbe, anche a così distanza di tempo, dare qualche fastidio.

ci tenga informati

cordiali saluti