Utente 849XXX
Gent.li dottori,sono una ragazza di 24 anni e, dopo consulto con il dermatologo, a causa della mia allergia al nichel sulle palpebre (successiva all'uso di cosmetici non di qualità) mi ha prescritto una crema per palpebre irritate (topialyse palpèbral) da usare per 20 gg mattino e sera. nel periodo di cura non ho più accusato fastidiosi eczemi e irritazioni, però proprio oggi, mi sono ritrovata ad avere la palpebre, superiore e inferiore dell'occhio destro, piene di bollicine, arrossate e pruriginose! avendo a disposizione topialyse ho usato quella, ho fatto bene? posso usare questa crema "a vita" cosi da avere una protezione costante?
Grazie
cordiali saluti

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Gent.le pz
ovviamente sull'uso della specifica crema deve rivolgersi al suo dermatologo , che può correlare la terapia al quadro clinico.
In generale si tratta di ottimo prodotto con ampi margini di sicurezza e infimi rischi di effetti collaterali, ma è risaputo che l'uso prolungato di qualunque sostanza va effettuato se i benefici sono maggiori rispetto al rischio teorico di allergizzazione e altre reazioni avverse.
Cordialità