Utente 123XXX
Un saluto a tutti i Medici che leggeranno questa e-mail, ho 44 anni compiuti e un anno fa mi sono sottoposto a due interventi chirurgici per ernio plastica recidiva a dx diretta e indiretta e 60 gg dopo a sn ernioplastica diretta e indiretta. Ho rispettato il post operatorio in entrambi i casi ma, ancora tutt'oggi lamento forti dolori in regione inguinale sn e al testicolo . Ho eseguito un consulto chirurgico, il quale mi ha assicurato di escludere cause di recidiva erniaria. Ho consultato due Urologi che a loro dire, visite molto superficiali, tutto l'apparato genitale e' nella norma. Ora io mi chiedo se tutto e' regolare perché accuso dolori forti da evitare anche la pressione esercitata dagli slip, o dalla cintura dei pantaloni. Quale può essere la causa del costante fastidio al testicolo dx, come se avessi ricevuto un urto, causandomi ancor più dolore negli atti sessuali, causandomi anche perdite dell'erezione. Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
da questa postazione è difficile valutare l'entità del problema, comunque può fare una cosa molto semplice cioè può eseguire una conferma diagnostica strumentale eseguendo un'ecocolordoppler scrotale ed una ecografia del canale inguinale bilateralmente sempre che il suo curante lo ritenga opportuno.
[#2] dopo  
Utente 123XXX

Iscritto dal 2009
Gentile Dr. Scalese, la ringrazio per avermi risposto ma, per quanto mi riguarda visite ne ho superato a sufficienza senza aver esiti soddisfacenti. In passato circa 6 mesi dopo gli interventi, ho eseguito dall'Andrologo una visita completa, ecodopler testicolare, penieno e una panoramica del canale inguinale, con esito negativo. Il canale inguinale di sn tra pube e pene continua a ingrossarsi sotto stress e il testicolo dx ad essere dolente. Quasi faccio figura dello stupido immaginario quando mi sottopongo a visita. C' e chi mi ha riferito " chirurgo " che devo conviverci con il mio male, o chi mi suggerisce una terapia antalgica contro il dolore. .??? Ma! Che dire, devo crederci? Sono un tipo contrario anche all'assunzione di farmaci inutili che non risolvono il problema ma lo mascherano. Grazie buonasera

[#3] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Gentile utente,
se il problema tende a persistere potrebbe essere utile proporre al suo curante la possibilità di eseguire un esame TC dell'addome e della pelvi mirato al canale inguinale di sinistra.

P.S. è una opinione che può giustamente non essere condivisa dal suo curante.