Utente 915XXX
Buonasera ho 30 anni e ho subito un intervento di settoplastica nel 2008 e uno di ridimensionamento dei turbinati nel 2009, in particolare quello destro che si era rigonfiato per compensazione quando avevo il setto deviato.
Attualmente molto spesso mi capita ancora di avere la narice destra chiusa in special modo quando mi sdraio, sempre se mi sdraio di lato a destra.
Quando sono steso sento dei movimenti di muco nelle orecchie.
Da circa un anno che mi capita di avere un mal di testa localizzato nella tempia destra poco sopra l'orecchio, tanto che non posso più girare senza cappello di lana in inverno(sono di napoli) e anche in casa mi capita di mette una fascia di pile per prevenirne l'insorgenza.
Volevo sapere, dato che con l'intervento che ho subito nel 2008 non mi è stato fatto lo svuotamento dei seni paranasali qual'è lo strumento di indagine più adatto per rilevare tale patologia, e se la mia sintomatologia sia in qualche modo rispondente a infiammazione dei seni.
Grazie.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Raffaello Brunori
32% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2008
La sintomatologia descritta fà pensare ad una ipertrofia dei turbinati ed a una rinosinusite. Per una diagnosi, occorre una fibroscopia nasale ed, eventualmente, una tac dei seni paranasali senza mezzo di contrasto. Un cordiale saluto