Utente 199XXX
Salve signori medici, sono qui a chiedervi consiglio perchè da 2 settimane ho riscontrato un gonfiore anomalo al collo all'altezza del torace. Davo colpa al dispiacere in quanto mio fratello (23 anni) ha avuto un ictus, oltre che al raffreddore e alla febbre. 2 giorni fa invece ho iniziato ad avvertire dei dolori nella parte centro-destra del torace ed anche qui avevo dato colpa ai muscoli...questi doloretti mi sono passati nell'arco di una giornata di cui, tuttavia, persistono (in forma abbastanza lieve) quando compio profondi respiri. Resta inspiegabile l'anomalo gonfiore al collo (specifico che lo si nota toccandolo in quanto ad occhio non è visibile)...volevo chiedervi se sono dei semplici "allarmi" o se posso stare tranquilla...confido in una vostra risposta
[#1] dopo  
Dr. Stefano Spina
48% attività
4% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Credo sia opportuno che si faccia visitare: potrebbe trattarsi di una banalita' ma nel dubbio meglio non lasciare nulla di intentato. Tra l'altro non le nascondo che e' difficile per noi capire esattamente quale sia con precisione la zona interessata da questa tumefazione e quale siano la sua forma e la sua dimensione. Se fosse nella regione laterocervicale si potrebbe supporre una reazione linfonodale, ma comprendera' che senza vedere stiamo di fatto brancolando nel buio...
Cordiali saluti