Utente 200XXX
Egregi dottori, ho avuto un rapporto non protetto con la mia ragazza e quando mi sono accorto che stavo per eiaculare ho estratto il pene dalla vagina. Purtroppo non sono sicuro di non esser eiaculato prima, lasciando qualche gocciolina di sperma all'interno della vagina. Ora ho la paura che la mia ragazza possa esser restata incinta. Il rapporto c'è stato 34 ore fa più o meno. Avevo pensato alla pillola del giorno dopo ma la mia ragazza è restia a farsi visitare da un medico per la prescrizione. Come posso esser sicuro che non sia rimasta incinta o cosa posso fare per porre rimedio alla situazione? Grazie mille per la risposta. (So benissimo che occorre usare metodi contraccettivi, purtroppo quella sera non l'abbiamo fatto.)

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
se la sua ragazza è restia a farsi vedere da un medico per l'eventuale pillola del giorno dopo non le rimane che aspettare la positività o negatività del test di gravidanza tra più o meno 13-15 giorni qualora non ricompaia il mestruo.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
Egregio dottore,
la ringrazio innanzitutto per la risposta celere da lei fornitami. Lei ha qualche suggerimento a riguardo? L'ansia e la preoccupazione già mi stanno logorando ora, non oso pensare che dovrò attendere 13-15 giorni. La mia ragazza ha avuto l'ultimo ciclo intorno alla metà di questo mese. Era in periodo propizio per essere fecondata giusto?
[#3] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
con metodo empirico si può calcolare che l'ovulazione avvenga circa 14 giorni prima della data in cui si aspetta la prossima mestruazione.
io però non andrei in ansia, le probabilità di concepimento con un solo rapporto sono relative.
cordialmente
[#4] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
Egregio dottore,
che intende per probabilità relative? Ho letto su internet di molte donne che sono rimaste incinte per molto meno. Dal metodo empirico che lei mi riporta la mia ragazza era in piena ovulazione. In virtù di cosa mi dice di non andare in ansia? Mi rassicuri la prego, perchè come può già vedere sono già in preda all'ansia.

Cordialmente.
[#5] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
le ho già detto quello che penso.
ripetermi non serve.
saluti