Utente 133XXX
Egregi dottori sottopongo alla vostra attenzione un problema da cui sono affetto da circa due mesi.
L ' 11 febbraio 2011 mi sono sottoposto ad un'intervento chirurgico per l'escissione di un sinus pilonidalis;il chirurgo operante dopo aver asportato il sinus ha optato per una chiusura della ferita di prima intenzione e apponendo quindi 7 punti di sutura.Dopo dodici giorni,recatomi in ospedale per la medicazione,il medico ha scoperto che la ferita era umida e che i punti dovevano essere tolti,e che si sarebbe dovuti agire con una chiusura della ferita per seconda intenzione.
Oggi 29 marzo 2011 il medico che mi ha visitato ha constatato che la ferita è quasi completamente chiusa ad eccezzione della parte centrale ,proprio nel solco intergluteo adiacente all'osso sacro,che rimane ancora aperta per una lunghezza di circa un centimetro e una profondità di qualche millimetro.Mi è stato consigliato di effettuare delle medicazioni giornaliere a casa con dell'acqua ossigenata e di lasciare la ferita all'aperto,inoltre il medico di famiglia mi ha prescritto l'utilizzo di una crema,VULNAMIN,che dovrebbe agevolare la cicatrizzazione della ferita stessa.
Vorrei gentilmente sapere per quanto tempo ancora ,secondo voi,dovrò sopportare questo calvario,dato che sono due mesi e mezzo che la mia vita sociale è praticamente pari a zero.
CORDIALI SALUTI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Boris Franzato
24% attività
4% attualità
12% socialità
CASTELFRANCO VENETO (TV)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2006
Gentile signore, per poterle dare una risposta concreta bisognerebbe senz'altro visitarla. Una stima sulla durata delle medicazioni fino a guarigione non potrà comunque che essere approssimativa, dal momento che la guarigione dipende da numerosi fattori (spessore della ferita, sua pulizia, sua costituzione fisica ecc).
cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 133XXX

Iscritto dal 2009
Egregio dottore la ringrazio anticipatamente per l'immediata risposta e colgo l'occasione per ribadire il fatto che la ferita è ben detersa,a detta del medico che mi ha effettutato la medicazione.cordiali saluti