Utente 156XXX
Vorrei sapere se si tratta effettivamente di una procedura medicalmente riconosciuta, in particolar modo in riferimento alla pratica di pressione programmata di punti nevralgici del padiglione auricolare mediante l'applicazione di magneti. E vorrei sapere la sua efficacia nella cura di disfunzioni psico-fisiche della sessualità maschile, dato che chi me l'ha consigliata mi ha garantito che si tratta di una pratica medicalmente riconosciuta. Grazie
[#1] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
Gentile signore,
la stimolazione magnetica dei punti auricolari rientra nel campo dell'auricoloterapia ed auricolopuntura, una pratica che si avvale di principi simili a quelli dell'agopuntura e della riflessoterapia e che rientra dunque in questo ambito.
In pratica vi è una corrispondenza tra alcuni punti identificabili sul padiglione dell'orecchio e alcune funzioni del corpo.
La maggior parte dei medici esperti in agopuntura utilizzano i punti auricolari con l'infissione di aghi (come per l'agopuntura); in alcuni casi vengono utilizzati aghi detti "a semipermanenza", che (molto più piccoli di quelli consueti) vengono lasciati nei punti per alcuni giorni e possono essere stimolati con piccoli magneti; in altri casi viene effettuata una stimolazione diretta elettrica e/o magnetica dei punti nel corso della seduta.

Per quel che riguarda l'indicazione nei disturbi della sessualità, l'applicazione è limitata alle circostanze di impotenza funzionale o psicogena, non è indicata nell'impotenza organica.
Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 156XXX

Iscritto dal 2010
Ma è efficace solo se svolto in queste modalità? Perchè io non uso aghi, semplicemente mi applicano due magneti sui due lati dell'orecchio esercitando così una pressione nel punto esatto da stimolare. Ma non è un trattamento che dura giorni, anzi mi hanno detto che un'ora di pressione mi provoca un effetto per le 12 ore successive, mentre aumentando il tempo di esposizione oltre i 60 minuti non si ottiene una significativa estensione del periodo di efficacia. Lei cosa ne dice?
Grazie
[#3] dopo  
Dr. Alessandro Scuotto
56% attività
20% attualità
20% socialità
COMO (CO)
Rank MI+ 96
Iscritto dal 2007
Gentile signora,
un punto di agopuntura può essere stimolato in diversi modi: puntura, pressione, elettricità, magneti...
L'intensità della stimolazione varia con il metodo utilizzato ed è scelto dal medico sulla scorta del risultato che desidera ottenere.
La mia formazione e la mia esperienza mi fanno propendere per la puntura con aghi, ma anche le altre metodiche di trattamento sono efficaci nei limiti del risultato che si desidera ottenere.
Cordiali saluti.