Utente 200XXX
Salve, ho 19 anni e sono in buona salute, non ho mai avuto problemi in genere per quanto riguarda il mio corpo, se non per problemi di schiena per un assottigliamento dello strato "ammortizzatore" tra due vertebre nella schiena (l'ultima lombare e la prioma sacrale) ma non penso che questo possa avere riscontri con il mio problema attuale..
In questi ultimi due giorni ho riscontrato dolori al testicolo sinistro in seguito a qualsiasi tipo di contatto diretto, anche estremamente lieve, che si espandono leggermente al basso ventre.
Ho avuto fino a due giorni fa rapporti sessuali senza riscontrare alcuna anomalia, se nonchè l'altro ieri ho cominciato a sentirmi male già di primo mattino, e il dolore si attenuava solo dopo alcuni minuti rimanendo seduto.
Di botte non ne ho prese, se non forse una quattro o cinque giorni fa, anche se lieve.
Chiedo il Vostro parere di medici sul da farsi o comunque di possibili spiegazioni dello (spero) sporadico fenomeno.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Difficile, da questa postazione e da quello che ci scrive, capire la vera causa o le cause del suo problema.

La cosa più saggia da fare in questi casi è sentire il medico curante e poi a ruota un esperto andrologo che, se sarà il caso, le indicherà i passi diagnostici mirati da fare (ecografia delle borse scrotali e/o eventuali valutazioni colturali).