Utente 136XXX
Gentili Dottori,
sono più di 2 anni che io 32 e mio marito 33 cerchiamo un figlio e in realtà dopo varie vicissitudini e poco prima dell'intervento di varicocele scopriamo che sono rimasta incinta naturalmente senza ricorrere alla ICSI che ci avevano prospettato. Ma la gravidanza è risultata extrauterina e dopo essere finita in ospedale con grave emorragia interna ho perso anche una tuba totalmente asportata.
Ora a distanza di circa 6 mesi dall'intervento di sclerembolizzazione ecco i risultati degli spermiogrammi:

03/08/2009 7 giorni astinenza WHO 2001
vol. 2.8 ml
Conc. 58 mil/ml
Conc 162 mil
Mob a 13%
Mob b 11%
Mob in situ 6%
Immobili 70%
Forme Tipiche 11%

13/07/2010 3 giorni astinenza WHO 2001
vol. 1.5 ml
Conc. 36 mil/ml
Conc 54 mil
Mob a 5%
Mob b 20%
Mob in situ 15%
Immobili 60%
Forme Tipiche 6%

19/03/2011 3 giorni astinenza post intervento varicocele WHO 2010
vol. 3.7 ml
Conc. 26 mil/ml
Conc 96 mil
Mob a 22%
Mob b 14%
Mob in situ 6%
Immobili 58%
Forme Tipiche 9%

Ora con i nuovi valori WHO 2010 tutti i parametri sarebbero rientrati nella norma, mentre fino all'anno scorso era ipofertile.
Cosa ne pensate? E del risultato dell'intervento e ancora abbiamo possibilità di riottenere una gravidanza naturale?
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Gino Alessandro Scalese
52% attività
12% attualità
20% socialità
ACQUAVIVA DELLE FONTI (BA)
Rank MI+ 84
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
Gentile utente,
è una domanda alla quale è difficile rispondere solo l'attesa potrà dirci che cosa succederà in futuro, in quanto numerosissimi sono i fattori maschili e femminili che concatenandosi nel giusto modo determinano il concepimento e noi al momento con le attuali conoscenze possiamo verificarne solo una parte. Questa ovviamente è una mia opinione che potrebbe non essere condivisa da altri colleghi.