Utente 200XXX
Ho eseguito, circa un mese fa un eco-cardio ed un ecg. Il primo del tutto negativa mentre il secondo con depressione ST e T negativa.
Ho 43 anni, fumo circa 10 sigarette al giorno, pratico sport e per lavoro sono portato, praticamente da sempre, ad effettuare sforzi pesanti e prolungati.
Soffro di pressione medio alta 150/85. Dopo l'esame ecg il cardiologo mi ha prescritto il Lortaan 50, una compressa al giorno.
Ho effettuato una lunghissima serie di esami del sangue. Gli unici due valori anormali sono la Creatinchinasi al valore di 412 e l'omocisteina a 21.
Premetto che ho problemi di carattere muscolare con i legamenti del ginocchio SX e del relativo collaterale e prima di questi esami provenivo da una settimana di sforzi muscolari molto impegnativi (sempre per lavoro).
Dopo un mese dal primo ecg ho eseguito un ecg sotto sforzo con questi risultati:
….depressione ST e T negativa in assenza di sintomi.
Max depressione ST in V5: 2.6 mm
Mi è stato consigliato di effettuare una scintigrafia miocardica.
La scintigrafia l’ho già prenotata.
Mentre prima di iniziare gli accertamenti clinici non avevo nessun problema fisico, ora provo fiato corto e stanchezza.
Quanto mi devo preoccupare?
Saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Innanzitutto deve smettere di fumare, se davvero eì' preoccupato per la sua salute. Il fatto che sia severamente sovrappeso, iperteso e fumatore comprendera' che il suo rischio di infarto e di ictus e' elevato.
Esegua la scintigrafia sotto sforzo e consulti il suo medico per iniziare almeno piccole dosi di aspirina.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#2] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la rispota.
Sono 18 giorni che non fumo più (contati uno per uno).
Ho eseguito la Tomoscintigrafia Miocardica e questi sono i risultati


DALLO STUDIO SCINTIGRAFICO
Durante il test ergometrico:
"Lo studio delle perfusione miocardica, eseguito con acquisizione tomografiche ha messo in evidenza riduzione della captazione del radiotallio nella parete inferiore del ventricolo sinistro."
Basale:
"Nelle rilevazioni tardive (dopo 4 ore) si osserva ridistribuzione del radiotallio nella sede sopradescritta."
Conclusioni:
"Lo studio scintigrafico depone per una riduzione della riserva coronarica nella parete inferiore del ventricolo sinistro."

TEST ERGOMETRICO
Watt max: 200 Tempo esercizio: 15'35"
PA max: 165/65 FC max: 146
Sintomi: dispnea all'acme dello sforzo.
ST: comparsa di sottoslivellamento ST-T orizzontale di 1 mm da V4 a V6 nel VII stadio raggiunto 2mm all'acme del test.
Aritmie: assenti. Turbe di conduzione: assenti.
Motivo di arresto: esaurimento muscolare.
RECUPERO
Sintomi: Rapida regressione della dispnea.
ST: Lenta regressione delle modificazioni.
CONCLUSIONI: Test sub-massimale (82%FCTM) negativo per sintomi, positivo per segni ECGrafici di ischemia miocardica inducibile da lavoro muscolare raggiunto.

ANGIOCARDIOSCINTIGRAFIA
Lo studio della funzione ventricolare sinistra, effettuata con tecnica di primo passaggio ha fornito una frazione di eiezione ventricolare sinistra del 64% (v.n. >50) risultando nella norma.



Al più presto ne parlerò con il mio cardiologo, ma già il mio medico mi ha consigliato la coronarografia.

Lei che cosa ne pensa?
[#3] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Consiglio anche io una coronarografia. Nel frattempo inizierei una protezione con aspirina a basso dosaggio che sicuramente il suo cardiologo le avra' prescritto.
Cordialita'
cecchini
www.cecchinicuore.org
[#4] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
Grazie per la celere risposta.
Il cardiologo lo vedrò domani.
Nel frattempo stò continuando il Lortaan 50 per la pressione.
In famiglia quando nomino la coronarografia faccio alzare i peli a tutti; Mio Padre nel 1996 durante una coronarografia è stato vittima di un ictus ischemico celebrale. Ne è venuto fuori, ma con comprensibili menomazioni.
Diciamo che grazie a mio Padre la statistica dovrebbe essere dalla mia.

Grazie
[#5] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Stia tranquillo, se ne fanno centinaia al giorno.
Smetta di fumare subito, ovviamente.
cecchini