Utente 464XXX
salve. ho 21 anni e un paio di giorni fa, facendo un autocontrollo ai testicoli, ho tastato sul testicolo sinistro una cosa che mi e sembrata come una bolla della grandezza all'incirca di quelle che si formano dopo la puntura di una zanzara.mi sono preoccupato in quanto sul destro non c'e(o non sono riuscito a trovarla).Tale nodulo(o qualunque cosa sia)e situato nella parte bassa(in direzione dei piedi per capirci)sul lato posteriore(verso il fondoschiena).in un secondo controllo ho notato che tastando verso l’alto questa “bolla” continua come una specie di cordoncino. facendo delle ricerche ho scoperto che in tale posizione si trova l'epididimo e ripensandoci potrei aver toccato proprio la sua parte finale(o “coda”).il fatto e che sono ancora impressionato di tale cosa.aggiungo che tale testicolo non e ingrossato ne diventato piu piccolo anzi risulta identico al destro.non accuso nessun dolore tranne(a volte) un senso leggero di contrazione(come fosse un muscolo)su tale testicolo dopo essermi masturbato che tuttavia svanisce subito.inoltre non ho problemi di sangue nelle urine ne difficolta ad urinare;non ho problemi di erezione e il colore dello sperma risulta normale.Mi sto preoccupando per niente?o e meglio comunque andare dall'andrologo?se fosse realmente un nodulo e quindi un probabile tumore so che si puo vedere anche con le analisi del sangue,di preciso come si chiama tale analisi?l'andrologo quali esami farebbe?sono dolorosi?credo e spero di essermi spiegato nel modo migliore,spero di ricevere delle risposte ,sono molto preoccupato.Grazie mille ai medici che vorranno rispondermi.
p.s. Se fosse qualcosa di grave continuando a masturbarmi e/o a avere rapporti c'e il rischio di peggiorare la situazione o non fa niente?

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

quello che lei ha percepito potrebbe essere una circonvoluzione, piegatura del tratto iniziale del deferente a livello della coda dell'epididimo ma è comunque opportuno che lei si faccia visitare da uno specialista che potrebbe consigliarle anche di effettuare un controllo ecografico.
La masturbazione non ha rapporti con tali fenomeni
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
caro utente, essendo lei nato dopo il 1985 non è stato sottoposto alla visita di leva. Questa è l'occasione per effettuare una visita andrologica che la potrà assicurare sulla normalità del suo apparato genitale.

Un caro saluto

Mirco Castiglioni
[#3] dopo  


dal 2008
gentili dottori,sentiti ringraziamenti per le vostre risposte.

Nel caso fosse una circonvoluzione sarebbe una cosa che ho da sempre o e stata provocata da qualcosa? comunque sia va curata e come?
l'ipotesi del nodulo(e quindi del tumore)e sbagliata anche perche' questo si forma generalmente nella parte latero-anteriore del testicolo.mi confermate questa cosa?
[#4] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Assolutamente no, ma la necessità di una visita uro/andrologica pare impellente.
Cordiali saluti