Utente 116XXX
Gentile dottore,
mio marito di 30 anni, soprattutto nel periodo primaverile, soffre di allergia che si manifesta con innumerevoli starnuti, prurito al palato, rinite...
Da qualche giorno,tuttavia, ha cominciato a manifestare improvviso gonfiore delle labbra e di alcune parti delle mani(presumo sia da ricollegare all'allergia considerato che non ci sono stati mutamenti nell'alimentazione nè è venuto a contatto con sostanze "nocive").
Gli esiti degli esami allergologici effettuati 5 anni fa sono i seguenti:
TAS 126 (0-200)
c1 esterasi inibitore 65 (15-35)
c3 138 (90-180)
c4 20 (10-40)
helicobacter pilori igg assenti
ft3, ft4,tsh,immunoglobuline tutto nella norma
IGE totali - PRIST 376 (1-180)
ECP sierica 41,2 (0-24)
linfociti t4 e conta, linfociti t8 e conta nella norma
rapporto linfociti t4/t8 1.80 (1.20-2.0)
RAST:
T9 ...............classe I
D1,D2, F76....... CLASSE II
G2................classe III
G5,G& .....classe IV
G3, G8 ......classe V
F77,F78, M2, M6, t23, W19, W21 .........negativo

Alla luce di quanto sopra, ritiene che il gonfiore possa dipendere dall'allergia alle graminacee?
Dovendo ripetere gli esami allergologici tra qualche giorno, consiglia di effettuare oltre a quelle menzionate, ulteriori prove allergiche?
Per il gonfiore alle labbra e alle mani stiamo usando MENADERM pomata ed il bentelan (solitamente l'antistamico non è efficace)cosa ne pensa?
Siamo in attesa di visita allergologica.
Grazie infinite.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Jan Walter Schroeder
28% attività
0% attualità
16% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Non credo che siano presenti pollini di graminacee in questo periodo per cui penso che sia utile eseguire nuovo controllo allergologico. Sarebbe opportune associare un'antistaminico p.es. cetirizina mattino e sera.
Può essere anche una reazione aspecifica.
Cordiali saluti