Utente 452XXX
salve,ho 18 anni,ed ho una relazione fissa da 4,da qualche anno ho delle polluzioni notturne frequenti(qualche volta anche doppie).la frequenza media da una a l'altra polluzione è di 4-5 giorni.ora,vi confesso che nel periodo pre-primavolta questo fenomeno era davvero scoraggiante e per evitare di sporcarmi inventavo dei rimedi occasionali di vario genere(es:ponendo del ghiaccio sui testicoli)che nn facevano altro che scoraggiarmi ulteriormente.tuttavia,dopo tempo,e grazie alla pratica sul campo è diminuita la frequenza,ma non si sono estinte del tutto polluzioni.perche??devo preoccuparmi?
gradirei una risp..saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
16% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2000
Prenota una visita specialistica
caro lettore,

le polluzioni notturne non sono indice di patologia ma solo di una particolare specifica iperattività dei meccanismi erettili-eiaculatori tipici della adolescenza-giovinezza
cari saluti
[#2] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
SARONNO (VA)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
caro giovane, la polluzione notturna è un fenomeno normale a tutte le età, ma la sua frequenza durante l'adolescenza e i primi anni dell'età adulta è maggiore per il motivo citato dal dr Pozza.

Non si preoccupi, è tutto normale.