Utente 185XXX
salve vorrei chiedervi un parere.Ho 41 anni ,una figlia e da 4 anni cerco un secondo figlio.due anni fa ho fatto uno spermiogramma e l'esito era proprio negativo:1 milione di spermatozoi,velocita 1 ora 30-2 ora 20-terza ora 10, con presenza di leucociti e infezione da citrobacter koseri.dopo cura con antibiotico il secondo esame è andato abbastanza bene 10 milioni di spermatozoi e velocita 1 ora 60,2 ora 50,terza ora 40.adesso ho ripetuto il test e mi ritrovo con 8 milioni di spermatozoi,velocita 1 ora 40,2 ora 30,3 ora 20,e di nuovo infezione da citrobacter koseri e presenza di leucociti!questa mia infertilità può dipendere sempre da questa infezione ,o può essere dovuta ad un incidente sul lavoro che mi ha portato a prendere un brutto colpo alla zona genitale,una ferita (più o meno al punto dove la donna mette i punti al parto)con conseguente punti di sutura,e il giorno dopo un forte ematoma sugli organi vicini?questo batterio come si prende,considerando che sono molto attento all'igiene personale?E' un batterio difficile da debellare? grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
gentile utente, sicuramente unn infezione del lquido seminale, compromette lo psermiogramma, però per verificare se in seguito al trauma c'è stato qualche danno andrebbe cmq eseguoita oltre ad una visita andrologica, un ecografia testicolare
[#2] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
l'eco è gia stata fatta:
-testicoli in sede,normoconformati ed ecostruttura omogenea
-modesto idrocele parafisiologico,bilaterale
-nella norma gli epidimi
-non evidenti varicosità vascolari in sede peritesticolare
-non ispessimenti patologici della borsa scrotale.
mi preoccupa questa infezione come mai non è andata via,forse c'era bisogno di altri cicli di antibiotici?E poi l'altro dubbio è non si sa mai è la prostata che sta dando questo problema.grazie
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Quarto
44% attività
16% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
gentile signora, la prostata può essere la causa e la sede dell' infezione, putroppo tale organo ha una capsula che rende difficile la penetrazione dei farmaci, pertanto, necessita di terapie lunghe
[#4] dopo  
Utente 185XXX

Iscritto dal 2010
ok.quindi non basterà un ciclo di 15 giorni di levoxacin!dovrà ripeterlo a cicli.Anche se per me il problema si ripeterà considerando il fatto che le prostatiti possono venire da un lavoro sedentario(mio marito è autista) e dalla stipsi.vi ringrazio tanto per il vostro parere