Utente 200XXX
Gentili Dottori,
sono una ragazza di 24 anni e vi scrivo perchè sono disperata! premetto che da giugno ad oggi ho fatto tre cistiti (di cui la prima sanguinante) e quattro volte la candida (l'ultima due settimane fa poco prima del ciclo) inoltre da novembre circa soffro a intermittenza di forte bruciore intimo (anche durante i rapporti)...sono andata dal ginecologo a dicembre ma mi aveva riscontrato solamente candida e attribuiva il bruciore alla poca lubrificazione causata dalla pillola ( da novembre prendo Diane per curare l'acne) e a motivi psicologici...il bruciore però continua a tornarmi anche ora ogni tanto...ho fatto questa lunga premessa perchè non vorrei tralasciare nulla che potrebbe essere utile a capire il mio attuale problema...due settimane fa, come dicevo mi era venuta per l'ennesima volta la candida (sebbene io l'abbia curata ogni volta che si ripresentava), poi ho avuto il ciclo e subito dopo ho sentito fastidio tra le natiche...al tatto sentivo molto gonfio e mi faceva malissimo a defecare quindi ho pensato a emorroidi...inoltre avevo male anche a toccare l'inguine e a destra di quest'ultimo sentivoche si era ingrossata una specie di ghiandola che mi procurava dolore anche a camminare e a stare in piedi...sono andata dal medico e mi ha detto che era un linfonodo ingrossato e che quindi ho un'infezione in corso probabilmente...mi ha dato l'antibiotico ciproxin per farla sgonfiare e arvenum per le emorroidi...devo prenderli ancora per tre giorni ma finora non ho avvertito grossi miglioramenti, anzi! il giorno dopo tra le natiche e vicino all'ano ho visto parecchie pustole allora mi sono recata dio nuovo dal medico preoccupata che fosse una malattia venerea...il dottore però lo ha escluso perchè ha detto che sembrano vere e proprie pustole in quanto sono completamente rosse e non hanno la punta bianca...mi ha detto di proseguire con la cura data e di tornare a farmi visitare tra 3 giorni...io sono disperata e preoccupata!innanzitutto perchè, come ho scritto, da diversi mesi ne ho sempre una ma soprattutto perchè queste pustole mi fanno malissimo anche a stare seduta! sento bruciore e pizzicore e per ora non vedo miglioramenti!cosa potrebbe essere? potrebbero essere in relazione al linfonodo inguinale ingrossato? Ringrazio anticipatamente quanti mi risponderanno.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Giampiero Griselli
52% attività
20% attualità
20% socialità
BRESCIA (BS)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2002
Prenota una visita specialistica
Certamente il linfonodo può essere in relazione all'episodio flogistico-papuloso di cui racconta, visto che lì si trova la stazione linfonodale a cui afferisce la zona interessata dalle lesioni.
Queste ultime sono comunque da valutare con attenzione . Effettui la visita dermatologica.
Cordialità