Utente 108XXX
salve ho 29 anni e da qualche mese soffro di tachicardi improvvisa..
son stata varie volte al pronto soccorso dove dopo ecg nn diagnosticavano niente d che.premetto che al ps ci arrivavo cmq gia sedata da almeno 15 gocce di xanax che usavo in casi come quello..
a seguire ho fatto una visita cardiologica che comprendeva un ecg a riposo e un ecocardiogramma...tutto nella norma ,esami sangue ok,ormoni tiroidei ok,esame urine ok...
gli attacchi ritornano...
la mia domanda e' questa,al ps mi e' stato detto che l'ellettrocg va fatto quando la crisi e' in atto,perche se io c vado "sedata"e' inutile...
da cosa potrebbero dipendere questi avvenimenti di tachicardia che si presentano ormai spesso e si concludono con me che mi faccio prendere dal oanico,piango mi dispero vao al pronto soccorso imbottita di tranquillanti e non risulta mai nulla di anomalo?
grazie mille

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Fabio Fedi
28% attività
16% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 60
Iscritto dal 2008
Anche se appare evidente che l'ansia ha un ruolo importante nei Suoi episodi di tachicardia, dopo aver letto i Suoi precedenti post Le consiglio di praticare comunque un ECG Holter ed una prova da sforzo proprio per documentare la benignità degli episodi stessi.
Una volta eseguiti questi esami, il collega cardiologo avrà tutti gli elementi per decidere di prescriverLe o meno una terapia specifica.
Cordiali saluti