Utente 200XXX
Gentili dottori,
qualche giorno fa mi sono ustionata una coscia con dell'acqua bollente. Sono stata al pronto soccorso e mi è stata diagnosticata un ustione di 2 grado. Ho già medicato la ferita 3 volte:1 volta dal medico e le altre 2 volte l'ho medicata io. Oggi mentre medicavo l'ustione ho avuto un capogiro, la sensazione di svenire e ho cominciato a sudare. E' un sintomo psicologico oppure dipende da altro?? Ho paura di rischiare un' infezione e a tal fine vorrei sapere anche quali sono i sintomi dell'infezione. Domani andrò dal medico in ogni caso, ma vorrei una risposta adesso per essere più sicura.
Vi ringrazio

Valuta ospedale

[#1] dopo  
172248

Cancellato nel 2011
Gent.ma Utente,

Le infezioni tendono a manifestarsi con i tipici segni di Galeno, rossore, gonfiore, calore, dolore e impotenza funzionale. E' spesso presente un rialzo della temperatura che però, se l'ustione è estesa, costituisce un normale fenomeno dovuto al riassorbimento di detriti. Ovviamente, nel caso di un'ustione alcuni di essi sono già presenti. In questo caso è necessario un occhio addestrato a coglierne le differenze con una normale ustione.

I sintomi che Lei menziona appaiono probabilmente legati a una reazione vagale, frequente durante situazioni di dolore o paura (e generalmente la medicazione di un'ustione è dolorosa); se così è, niente di grave o pericoloso.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
La ringrazio per la risposta!