Utente 194XXX
Egr. Dottori, Sono un uomo di 47 anni, malato cronico in dialisi da circa trent'anni, ho subito anche la sostituzione della valvola aortica e,con l'aiuto, per'altro pressoche' sporadico, degli inibitori della PDE5 sono sempre riuscito ad avere una buona erezione.
Ora mi trovo ad avere un problema di emolisi che mi riduce l'emoglobina a 10,4, e, malgrado i miei valori ematici ormonali siano mella norma, non riesco ad avere una erezione soddisfacente neanche con l'aiuto di questi farmaci.
La mia domanda e la seguente: E' NORMALE CHE CON 10,4 DI EMOGLOBINA, IL CIALIS PIUTTOSTO CHE IL LEVITRA NON FACCIANO EFFETTO ???
A quanto dovrebbe arrivare, indicativamente, l'emoglobina, perchè questi farmaci facciano un effetto soddisfacente ??
P.S.Questi farmaci mi sono stati prescritti dal mio andrologo dal quale mi reco ogni anno e dal quale avrò la prossima visita tra circa 4 mesi.
Mi è gradita l'occasione per ringraziavi per la disponibilità.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
12% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 80
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
salve.
l'emoglobina, che è relativamente bassa, potrebbe essere una concausa di un quadro più complesso e multifattoriale.
il suggerimento è di anticipare la visita col collega in ordine a stabilire le reali cause del mancato funzionamento dei farmaci.
cordialmente