Utente 480XXX
Buongiorno a tutti, due mesi fa ha avuto un trauma al testicolo destro, nel senso che ero seduto su una sedia con le gambe accavallate, mi son inavvertitamente girato di scatto e ho sentito un forte dolore al testicolo dx, e ho avvertito durante il movimento una sensazione di aver “tirato” o “strappato” qualcosa nel testicolo. Mi son recato dal mio medico curante che mi disse di non preoccuparmi che avevo strappato al massimo i muscoli che sorreggono il testicolo, e non il canale spermatico. In una settimana il dolore passò.

Ora, a distanza di 2 mesi, ho notato che il volume dell’eiaculato si è ridotto di molto, quando sono in astinenza da 4 o 5 giorni, il volume è valutabile intorno a 1 cm cubo, e dopo l’eiaculazione mi fa male non tanto il testicolo destro, ma la zona lì intorno.

Secondo voi di cosa si tratta? Grazie mille per l’aiuto!
[#1] dopo  
Dr. Sergio Longhi
24% attività
4% attualità
12% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2005
Gentile utente, la quota di liquido seminale prodotta dal testicolo è molto bassa, essendo la mggior parte di esso prodotto da prostata e vescicole seminali Quindi quanto lei rifisce non può essere in relazione al pregresso trauma, che in associazione a quanto di nuovo insorto merita indubbiamente una visita andrologica. Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Dr. Mirco Castiglioni
28% attività
4% attualità
12% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2007
Gentile utente ,

occorre senza dubbio una valutazione andrologica. Di solito un orientamento diagnostico risulta facilitato da un esame seminale ( spermiogramma ) e da una ecografia transrettale della prostata.

Cordiali saluti
[#3] dopo  
Utente 480XXX

Iscritto dal 2007
grazie mille per l'aiuto, richiederò al più presto una visita andrologica.
buona giornata