Utente 137XXX
Buonasera,
sono un giovane di 28 anni, e da 10 anni ho una dermatite nella zona inguinale ed ano-genitale che si manifesta ogni anno nella stagione calda. In inverno, invece, i sintomi sono trascurabili, a meno che una comune febbre non mi porti ad assumere gli antibiotici. Sono stato visitato da numerosi dermatologi, e la diagnosi è stata intertrigine.
Le cure, tutte locali, che ho scrupolosamente seguito non hanno risolto il problema, hanno dato solo un pò di sollievo.
Ora sto cercando di sradicare questo problema. Poiché tutto nacque dopo una lunga cura di antibiotici (40 giorni per una mononucleosi non riconosciuta), può essere che sia un’alterazione dell’equilibrio della flora batterica del mio intestino la causa che genera quest’intertrigine recidiva? Anche a distanza di 10 anni?
Aggiungo inoltre che avverto un certo gonfiore a livello dello stomaco, sebbene il mio intestino sia regolare e non soffro di stipsi.
Grazie
[#1] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
un dismicrobismo intestinale, può portare,talvolta,problemi dermatologici.E' certo,però, di non avere delle allergie?

Le invio cordiali saluti e rimango a sua disposizione.
[#2] dopo  
Utente 137XXX

Iscritto dal 2009
Dottore non sono sicuro di non avere allergie, ma non ne ho mai sofferto. Potrei essere allergico ad alcune componenti dei farmaci antibiotici? Anche se la dermatite è sempre circoscritta ad una zona precisa?
A quale settore di specializzazione medica posso rivolgermi per approfondire l'eventuale problema di dismicrobismo intestinale?

Grazie
[#3] dopo  
Dr. Oreste Pascucci
28% attività
0% attualità
16% socialità
LAURIA (PZ)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2009
Gentile utente,
la manifestazione è prevalentemente cutanea e gli antibiotici presi per lungo tempo, possono determinare un peggioramento della sintomatologia, soprattutto se vi è una candidosi cutanea. Le consiglio un esame microbiologico ed eventualmente citologico delle lesioni da eseguire presso ambulatori di dermatologia. Gli antibiotici, presi per lungo tempo, causano significative alterazioni della flora residente. é consigliabile l'assunzione di probiotici per un certo periodo di tempo.


Le invio cordiali saluti.