Utente 425XXX
Gentili medici,

ho 22 anni e mi sto chiedendo i motivi di un mio dimagrimento. Nel chiedere un parere, elenco alcuni elementi che possono essere utili.
- vengo da una famiglia di persone costituzionalmente magre (madre 42kg x 1.64 53 anni, padre 58kg x 1.72 58 anni);
- sono sempre stato sottopeso sin da piccolo;
- attualmente lavoro, studio e faccio attività politica: questo richiede molte energie e spesso è anche motivo di stress;
- pesavo intorno ai 49 kg fino al febbraio 2007, poi - in coincidenza con un periodo di tesi ed esami - ho notato che scendeva piano piano il peso / ora peso intorno ai 47 kg - sono alto 1.74;
- sono sempre stato molto stabile nel peso;
- mangio normalmente, come ho sempre mangiato: non mi abbuffo, ma mi piace stare a tavola;
- da un anno a questa parte non vivo più in famiglia, quindi la dieta non è più regolarissima come prima;
- non ho particolari disturbi gastrointestinali e soprattutto non ho per ora alimenti che mi diano disturbi visibili;
- dopo aver consultato il mio medico di base, ho effettuato questa estate analisi del sangue (tutte OK), ricerca sangue nelle feci (OK), test per celiachia (OK).

Grato per l'opinione che potrete darmi, porgo distinti saluti.

[#1] dopo  
Dr.ssa Gabriella La Rovere
28% attività
0% attualità
12% socialità
PERUGIA (PG)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2007
Buongiorno. Se i suoi genitori sono magri di costituzione, è difficile che possa essere diverso da come è. Vivere da solo porta ad un'alimentazione frettolosa, spesso carente ed è forse questo che non l'aiuta. Il suo medico, che la conosce meglio di noi che siamo virtuali, è quello che sa valutare se l'attuale perdita di peso ha bisogno di particolare attenzione.
Cerchi di vivere con maggiore tranquillità tutto il suo quotidiano: ne trarrà beneficio tutto l'organismo