Utente 126XXX
Buongiorno, sono seriamente preoccupata, a novembre durante un controllo il dott ha riscontrato a mia figlia all epoca 13 mesi un soffio al cuore, però mi disse di non preoccuparmi in quanto con la crescita sarebbe scomparso. Circa 2 giorni fa sono andata x un altro controllo mi ha riconfermato la presenza del soffio al cuore, definendolo soffio sistolico mesocardico 1/VI, ed mi ha consigliato di fare un ecocardiogramma. Cosa significa tutto questo ?? mi devo preoccupare?? Premetto che mia figlia è stata visitata dalla nascita fino adesso da diversi pediatri per via di altri problemi ma nessuno mai mi ha parlato di questo soffio nenache la mia pediatra ,infatti sul libretto fino all 11 mese di vita vi era segnato assenza di soffio al cuore.La mia domanda è : può essersi creato dopo? se fosse qualcosa di grave sarebbe presente già dalla nascita? premetto che sia io che mio marito da bambini avevamo il soffio innocente. La mia preoccupazione e che a novembre il dott mi ha detto nn ti preoccupare ,mentre oggi mi prescrive ecocardiogramma ..

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Maurizio Cecchini
32% attività
20% attualità
16% socialità
PISA (PI)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2009
Per soffio si intende il reperto ascoltatori delnsangue che passa attraverso le valvole cardiache. Il fatto che sia stato descritto come un sesto è indice di assoluta benignità. Si rassereni, e visto che ormai la ecocardiografia è di moda e non espone a radiazioni, faccia fare a sua figlia un ecocolordoppler cardiaca, così forse anche la mamma garrisce dall ansia...
Cordialmente
Cecchini
www.cecchinicuore.org