Utente 200XXX
Salve a tutti, ho 35 anni e dopo 7 mesi di tentativi mirati per avere un bambino...che tarda ad arrivare...abbiamo cominciato dei controlli...
vi riassumo il mio spermiogramma:
COLORE: AVORIO
ASPETTO: OPACO
FLUIDIFICAZIONE: ENTRO 30'
PH: 8.0
VISCOSITà: NORMALE

NUM. DI SPERM/ML: 44.600.000
NUM. DI SPERMATOZOI NELL'EIACULATO: 120.420.000

ecco dove c'è il problema:

LEUCOCITI: 1.2 milioni pari a 3.24 mil/vol.tot
ELEMENTI DELLA LINEA GERMINATIVA : diversi
CELLULE EPIT. DI SFALDAMENTO: alcune
altro:NUMEROSE EMAZIE

spermMar Test: NEGATIVO

FRUTTOSIO:211 mg/100 ml
AC. CITRICO : 443 mg/100 ml

MOTILITà DOPO 1 h
tipo A: 28% 12.488.000 Num/ml 33.717.600 Num. totale
tipo B: 21% 9.366.000 " 25.288.200 "
tipo C: 22% 9.812.000 " 26.492.400 "
tipo D: 29% 12.934.000 " 34.921.800 "

VITALITà a 1 h: 89%

SPERMIOCITOGRAMMA:
FORME NORMALI:13% kruger
" ANORMALI:87%

forme con anomalie della testa:42%
" " " del trat. inter.:18%
" " " della coda: 9%
" " residui citoplasmatici: 5%
forme con anomalie multiple: 13%

ASTINENZA : 4 gg

L'analista del centro, ci ha detto che è tutto ok....però ci potrebbe essere infiammazione...che nn dà preoccupazioni...ci ha consigliato di continuare con più tentativi mirati...visto che a mia moglie è tutto ok....Cari Dottori, voi cosa ne pensate? E' meglio procedere con altri esami e magari un eco e fare una visita? grazie anticipatamente

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
i tentaivi mirati inducon infertilità: cala orgasmo e cala la quantità di eiaculato e l' aspirazione dell' eiaculato da parte dell' utero. L' analista pensasse a fare l' analista, che se c' è infiammazione gli spermatozi ci sono, si muovono e sono belli: peccato che sian fragili. Percui consulti collega per vedere da dove viene quella infezione e non miri rapporti
[#2] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Gentile lettore,

dia retta ai saggi consigli del collega Cavallini e senta ora in diretta un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

Se desidera poi avere più informazioni dettagliate su queste problemtiche, le consiglio di consultare anche l’articolo pubblicato sul nostro sito e visibile all'indirizzo:

http://www.medicitalia.it/minforma/andrologia/660-miti-realta-maschio-infertile.html .

Un cordiale saluto.



[#3] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
grazie, davvero grazie.
Prenoterò un eco e consulterò un medico.
Ma secondo la Vs esperienza, il mio spermiogramma com'è? Ci sono valori che hanno potuto influire in qualche modo ai ns tentativi falliti?
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Ci sono, come già detto dal collega Cavallini, ad esempio alcune indicazioni a livello del liquido seminale, come ad esempio il numero di leucociti nel liquido seminale, che farebbero pensare ad un problema infiammatorio delle vie seminali però, detto questo, senta ora in diretta un andrologo con chiare competenze in patologia della riproduzione umana.

[#5] dopo  
Dr. Diego Pozza
40% attività
20% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 76
Iscritto dal 2000
caro lettore,

il suo spermiogramma sembrerebbe dotato di buone capacità fecondanti che , però, si devono confrontare con la situazione di sua moglie, con la frequenza dei rapporti sessuali...
Io non "drammatizzerei il problema. Ripeterei l'esame, associandolo ad una spermiocoltura con antibiogramma, e mi farei seguire da un andrologo che possa valutare altri aspetti non secondari
cari saluti
[#6] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
grazie, è confortevole avere dei Vs pareri.
Mia moglie ha già fatto un eco e anche un'isterosalpingografia dove è tutto ok!
Io,farò un ecodoppler e poi anche uno spermiogramma, poi con tutti gli esiti, consulterò un andrologo.....che dalle mie parti (FOGGIA) non è di facile reperibilità.....
grazie ancora ....
[#7] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
tenga presente che il 15 delle coppie hanno esami ok e fanno fatica a concepire
[#8] dopo  
Utente 200XXX

Iscritto dal 2011
Speriamo di nn rientrere....in questo 15% !!!!!
Vi riporto l'esito dell'eco:

DIDIMO ED EPIDIDIMO DI NORMALI DIMENSIONI, AD ECOSTRUTTURA OMOGENEA, CON RILIEVO DI UNA PICCOLA CISTI DELLA TESTA DELL'EPIDIDIMO DI SN DI CIRCA 5 mm. NORMALE SPESSORE DELLE TUNICHE DELLA BORSA SCROTALE. MODICA DILATAZIONE VASALE IN SEDE SOPRATESTICOLARE A SN, CON PRESENZA DI REFLUSSO PROLUNGATO, DOCUMENTABILE SOLO DOPO MANOVRA DI VALSALVA.
CONCLUSIONI: VARICOCELE SN DI II GRADO.

VESCICA NORMODISTESA, ESENTE DA FORMAZIONI PARIETALI ED ENDOLUMINALI.
PROSTATA DI FORMA SFERICA, CON SIMMETRIA CONSERVATA, DI DIMENSIONI NORMALI ED ECOSTRUTTURA OMOGENEA.
ECHI CAPSULARI INTEGRI.
VESCICOLE SEMINALI: NELLA NORMA.
SCARSO RPM.

VENERDI INVECE FARò LA SPERMIOCOLTURA CON ANTIBIOGRAMMA.

i figli...sono un dono di Dio.......è proprio così.....

grazie ancora per i Vs pareri
[#9] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Non vedo patologioe, non toicchi ne la cistarella ne il varicocele.