Utente 461XXX
Il mio ragazzo (28 anni) accusa un dolore al fianco destro da circa 6 mesi, dolore che ultimamente scende fino al testicolo destro e sale fino all'intercostale e dietro fino alla spalla.
Questi gli accertamenti eseguiti:
rx torace con esito negativo;
urografia che evidenzia modesto grado di giuntopatia a destra con dilatazione della cavità calicopielica a monte, ndr a carico degli ureteri e della vescica;
colonscopia con ileoscopia retrograda con esito negativo;
2 tac addome superiore ed inferiore a distanza di 3 settimane in due ospedali diversi: la prima con esito negativo ma con la presenza di linfonodi mesenterici 15mmx5mm; la seconda con esito negativo e non presenza di evidenti linfonodi.
Esami ematochimici: glicemia 90- urea 40- creatinina 0,77 - bilirubina totale 0,85 - got 12 - gpt 13 - sideremia 109 - ferritina 194 - gb 5700 - gr 509000 - Hb 15,6 -Ht 44,8 - PLT 255000 - N 55,8 - L 32 - E 2,0 - VES 8 - aptoglobina 2 - beta 2- microglobulina 1,47 - alfa 1 - glicoproteina acida 60 - insulinemia basale 6,61- TSH 1,87 - FT3 3,23 - FT4 1,62 - AAT 10,00 - ATPO 5,00 - PSA totale 0,54 - alfafetoproteina 2,09.

Viene dimesso dall'ospedale con la diagnosi di colite aspecifica sindrone ansiosa e come terapia spasmomen...

I dolori continuano a persistere in maniera quasi permanente e aumenta sopratutto la sera.
Ci è stato consigliato di effettuare a questo punto una visita ortopedica o ancora meglio di specialista della colonna vertebrale.
Le mie domande sono:a quale tac dobbiamo credere?A chi dobbiamo rivolgerci?a quale specialista?Quali altri accertamenti possiamo effettuare?

Ringrazio in anticipo per la risposta...
Cordiali saluti...

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Gentile utente,

se fosse mio figlio , comunque seguirei il consiglio di consultare un ortopedico.

Cordiali saluti
Salvo Catania

[#2] dopo  
Utente 461XXX

Iscritto dal 2007
Grazie, in settimana effettuerà la visita ortopedica.
Per quanto riguarda i linfonodi, mi consiglia di fare una risonanza magnetica all'addome sup ed inf...per maggiore sicurezza?
Non so a quale tac credere..
Cordiali saluti
[#3] dopo  
Dr. Salvo Catania
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2005
Porti tutta la documentazione all'ortopedico che potrebbe conoscere l'affidabilità dei due centri diagnostici dove ha effettuato la TAC !
Tanti auguri-
[#4] dopo  
Utente 461XXX

Iscritto dal 2007
Dottore siamo preoccupati...non sappiamo più che fare adesso ci è stato consigliato di procedere con una risonanza lombosacrale ed rx alla colonna...
Ma potrebbe trattarsi anche di un virus?se anche dall'ortopedico non troveremo risposta come dobbiamo procedere?
grazie cordiali saluti
[#5] dopo  
Utente 461XXX

Iscritto dal 2007
E' vero che è più attendibile una RMN che una TAC, anche per verificare che non ci siano problemi agli organi?
[#6] dopo  
Dr. Lucio Piscitelli
52% attività
20% attualità
20% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2000
Visto il tipo di irradiazione dolorosa non sottovaluterei il reperto dell'urografia urografia che evidenzia modesto grado di giuntopatia a destra con dilatazione della cavità calicopielica.
[#7] dopo  
Utente 461XXX

Iscritto dal 2007
Gentile Dottor Piscitelli, l'urologo, di ottima fama sottolineerei, ci ha assicurano che non è un problema urologico! Non so che pensare!
Grazie comunque per la risposta.
Cordiali saluti
[#8] dopo  
Utente 461XXX

Iscritto dal 2007
Stamattina abbiamo ritirato la cartella clinica del primo ospedale in cui era ricoverato il mio ragazzo. Penso che sia inutile scriverle tutti i valori, in quanto rientrano tutti nella norma. E' stata comunque effettuata sia una consulenza infettivologica che una ematologica e test immunometrici. Anche questi con esito negativo. Stamattina è stata effettuata anche una ecografia muscolare, anche questa negativa. Aspettiamo ora la risonanza dorso lombare.
Volevo chiedere, achi può aiutarmi, se anche in questo caso non troveremo il motivo del dolore, a quale altro specialista possiamo rivolgerci?
Ci hanno inoltre detto, che i linfonodi possono aumentare e diminuire, ma a distanza di 20 gg ci può essere tale differenza?(prima tac evidenzia linfonodi mesenterici 5mmx15mm, la seconda non li evidenzia)Oppure una delle due Tac si è sbagliata?
Scusate se mi sono dilungata, ma siamo abbastanza preoccupati.
Cordiali saluti...