Utente 131XXX
Buongiorno.
Sono la mamma di un bimbo di 7 anni che da qualche tempo (circa un anno) soffre sporadicamente di dolore retrosternale di tipo costrittivo (sentendo la sua descrizione). Il dolore è a volte accompagnato da tosse in ispirazione profonda.
Essendo io stata operata di sostituzione valvolare aortica sette anni fa per valvulopatia congenita, mi sono molto spaventata. Il dolore non è associato ad attività fisica, o almeno non sempre. Passa spontaneamente nel giro di qualche minuto ma ultimamente gli episodi sono aumentati. Ieri in seguito ad altro dolore retrosternale ho portato il piccolo al prontosoccorso, dove gli è stata effettuata visita di routine e ECG (nella norma). Siamo stati dimessi con diagnosi di dolore toracico. Consigliato riposo di 2 gg ed eventuale visita da gastroenterologo... Non so, io non mi sento serena... Cosa può voler dire il dolore associato alla tosse? Potrebbe magari essere una crisi di Asma? Il piccolo ha sofferto due volte di bronchite asmatica qualche anno fa ma non mi sembra di sentire sibili o rantoli nel respiro. Ora ho contattato il mio cardiologo per potergli effettuare un ECO color doppler cardio. Non so se possa essere importante ma capita spesso che il bambino abbia l'alito pesante.
Vi chiedo gentilmente un' opinione in merito, perchè sono un po' preoccupata e ho paura che l'ecg da solo non sia sufficiente ad escludere problemi cardiologici.
Ringrazio vivamente per Vostro cortese riscontro.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
on line è impossibile procedere ad una analisi del suo caso, visto che solo una visita diretta può determinare una corretta diagnosi, tra asma, reflusso gastroenterico e men che verosimile di una patologia cardiaca.
Stia serena, vedrà che l'ecocardiogramma dirimerà tutti i suoi dubbi.
Saluti
[#2] dopo  
Utente 131XXX

Iscritto dal 2009
La ringrazio Dr Martino.
Spero che come lei dice l'ECO possa fare luce sui miei dubbi e paure. Le farò sapere.

Un caro saluto