Utente 481XXX
salve. sono un ragazzo di 21 anni e credo di avere un problema. non sono fidanzato però mi succede spesso di avere dei rapporti con ragazze diverse. con ogni ragazza però ho riscontrato di avere lo stesso imbarazzante problema. si tratta di un problema che si presenta non appena inizio a baciarmi. mi bagno tutto e non so se è sperma o qualche altra cosa. è un liquido trasparente che fuoriesce ma differente dallo sperma. siccome è veramente eccessivo volevo sapere intanto cos'è e se è grave, ed in più se c'è un rimedio per risolvere questo problema.... vi prego vorrei davvero risolverlo perchè è estremamente imbarazzante. ovviamente l'unico "effetto collaterale" che comporta questo liquido è un piacere eccessivo che mi porta ad eiuaculare dopo qualche minuto che inizio un rapporto. (quando mi masturbo questa cosa però non succede. perchè?) aiutatemi vi prego.

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Prenota una visita specialistica
Caro lettore,
una lubrificazione dell'uretra pre-eccitatoria è normale . Quello che necessita eventualmente di una attenta valutazione andrologica potrebbe essere la sua "quantità" e soprattutto la mancanza di un controllo al momento dell'eiaculazione.
A questo punto bisogna consultare un esperto andrologo.
Un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org
[#2] dopo  
Dr. Roberto Mallus
36% attività
12% attualità
20% socialità
LATINA (LT)
Rank MI+ 68
Iscritto dal 2003
Concordo con il collega ,
per qaunto riguarda la seconda domanda
penso che esiste un ritardo e può esserci stata fecondazione conviene eseguire un test sulle urine della sua partner (specie se è assente il ciclo) PER IL RESTO.....CHIACCHERE
cARI SALUTI
[#3] dopo  
Dr. Giuseppe Benedetto
28% attività
0% attualità
16% socialità
VICENZA (VI)
Rank MI+ 44
Iscritto dal 2004
consulti un andrologo che la potrà seguire per valutare eventuali alterazioni dell'eiaculazione
[#4] dopo  
Dr. Giovanni Beretta
60% attività
20% attualità
20% socialità
MILANO (MI)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2006
Se lo desidera comunque ci tenga informati dopo la valutazione fatta dall'andrologo.
Ancora un cordiale saluto.

Giovanni Beretta
www.andrologiamedica.org