Utente 201XXX
Salve,
tempo fa nella zona perianale mi è comparso una pallina che al tatto sembrava un brufoletto,col passare del tempo si sono moltiplicate ed ho deciso di andare dal chirurgo che mi ha detto di avere dei condilomi allo stadio iniziale,precisamente ha scritto prolasso mucoemorroidario di 2 grado e come cura mi ha detto di usare per 20 giorni condiline.Leggendo vari forum mi sono un po' informato ma ho fatto un po' di confusione quindi vorrei alcune dritte su come comportarmi.
1 Mi consiglia di iniziare la cura e vedere come va oppure fare un test per HPV o consultare un venerologo?
2 ho un compagno da 3 anni che pare non abbia nessun segno di condilomi....bisogna avere rapporti orali e anali protetti per limitare il contagio?
3 se dopo la cura con il condiline non scompaiono come devo comportarmi?
4 se invece scompaiono come faccio a sapere che sono andati via del tutto?
5 pensa sia il caso di far fare al mio compagno hpv test? e se risulta positivo senza la presenza di condilomi come ci si deve comportare?
Come vede sono abbastanza confuso e sopratutto avvilito
Spero in un vostro prezioso aiuto

cordiali saluti

G.
4

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Silvia Suetti
36% attività
4% attualità
16% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2010
Prenota una visita specialistica
Le sue domande hanno una unica risposta : visita venereologica.

Consideri che i rapporti protetti sono importanti, ma purtroppo non limitano di molto la percentuale di trasmissione dei condilomi che può avvenire nelle zone vicine.

Saluti
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
Grazie.
Purtroppo a Napoli non conosco nessun venereologo.
Potrebbe gentilmente indicarmi qualcuno di estrememente esperto a cui potermi rivolgere?

Confido nel suo aiuto

Cordiali saluti