Utente 104XXX
Salve, volevo chiedere un parere in attesa della visita che ho per venerdì prossimo perchè sono molto preoccupata. Dopo la perdita del polpastrello e sostanza nel margine radiale destro (pollice mano destra) tagliato di netto con l'affettatrice, ho un forte dolore a tutto il braccio internamente fino al gomito, ho letto di casi che dopo tagli alla mano hanno riportato una lesione del tendine flessore o nervo digitale, a cosa porta tale lesione? Ora a parte chiedere se secodo voi il dito si sistemerà, vi chiedo quali possono essere le conseguenze di una forte infezione (non sono riusciti a togliere la medicazione fatta con tabotamp e betadine chirurgico) ora la mano è molto gonfia, ho febbre e nonostante stia prendendo l'antibiotico da sabato sera, non noto miglioramenti. Il medico di famiglia mi ha detto di continuare con l'antibiotico (ciproxin che è l'unico che posso prendere per allergie a farmaci). Ringrazio anticipatamente, saluti

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

è molto difficile poterle rispondere in modo esauriente, senza aver potuto vedere l'esatta situazione.

In linea di massima, credo difficile poter attibuire il dolore al gomito alla sub-amputazione del polpastrello del pollice.

Sembrerebbero due cose distinte tra loro.

Potrebbe esserci una concomitante epicondilite (esterno del gomito) o epitrocleite (interno del gomito).

Certo, l'infezione può dare un dolore irradiato anche a distanza dalla sede della ferita, ma al momento, l'unica cosa che posso consigliarle è di proseguire l'antibiotico, magari aggiungendo una terapia antiinfiammatoria a pieno dosaggio (migliorerebbe sia il dolore che il gonfiore), sotto stretto controllo del medico curante.

Cordiali Saluti.