Utente 107XXX
Salve sono un ragazzo di 37 anni,nel 2004 dopo ecocardio per controlli in seguito ad palpitazioni e stati di ansia,mi e stato diagnosticato un piccolo prolasso telesistolico con lieve rigurgito,la cardiologa che ha effetuato la visita mi disse che e molto comune trovare questa piccola anomalia di stare sereno che non mi avrebbe dato nessun problema per il futuro e che probabilmente sono già nato così,allora però mi disse di eseguire la cura di antibiotici in caso di cure dentatarie,adesso però il mio dentista dice che dal 2008 non e più necessario effettuare la cura di antibiotici per casi come il mio lei mi conferma questa teoria e se si per quale motivo e stata cambiata.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Vincenzo Martino
40% attività
0% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2008
Gentile utente,
il lieve prolasso mitralico in effetti, in base alle ultime linee guida, che si basano su studi internazionali, non è considerato più una condizione particolarmente grave da richiedere una profilassi antibiotica in caso di manovre odontoiatriche. Segua i consigli del collega.
Saluti