Utente 481XXX
Buongiorno mia mamma a 77 anni il 28/09 di quest'anno a avuto il cosidetto ( Sfogo di Sant'Antonio ) la parte interessata era l'occhio,la fronte e la testa lato sinistro qualche piccolo sfogo con bollicine piene di liquido e forte dolore, Tramite consiglio medico, si sono provati varii farmaci a partire dal TALAVIR,CARNETINA B12 ,SUPRADJN,TRINIVRINA B 6-CARNIDJN CON VITAMINA E,E OPTIVE PER L'OCCHIO ).
Visto che il dolore non migliorava il nostro medico a fatto eseguire delle analisi del sangue, a ottobre il risultato NON BUONO NE CHIARO fare nuovo esame piu specifico( LA TIPIZZAZIONE LINFOCITARIA ):
GLOBULI BIANCHI 12,58-ROSSI 4,45-LINFOCITI 6,17-MONOCITI 1,54 GRANULOCITI ESOSINOFILI 0,13-GRANULOCITI BASOFILI 0,26-S.FERRINA 163-S.FERRO 112-VELOCITA DI ERITROS YES 21-PROTEINE C REATTIVA 0,54 (ESAMI FATTI IL 10-10-07)
LINFOCITI T PERCENTUALE 52-ASSOLUTA 2465-LINFOCITI B PERCENTUALE 35-ASSOLUTA 1659-HERPEL/INDUCER PERCENTUALE 31-ASSOLUTA 1469-SUPPRESSOR/CYTOTOXIC PERCENTUALE 20-ASSOLUTA 948-NATURAL/KILLER PERCENTUALE 10-ASSOLUTA 474-HELPER/SUPPRESSOR 1,55-LINFOCITI B CD5+ 32-CD20-35-CD21 35-CD22 35-CD23 11-CD24 35-CD25 2- CD38 13 CD11C 10-CD10 CALLA NEGATIVO-CD5 78-IMMONUNOGLOBINA DI MEMBRANA 35-CATENA KAPPA NEGATIVA-CATENA LAMBDA POSITIVA (ESAMI FATTI 17/10/2007 )

Essendoci questo continuo dolore e stanchezza ( resta in piedi 1/2 ora e poi va a letto sfinita per 2 o 3 ore oppure sta in piedi tutto il giorno con solo dolore non riesce a dormire le faccio notare che la mamma è una signora super attiva e questa situazione la sta mettendo in ginocchio, cosa significano questi risultati.. cosa dobbiamo fare?
Puo darci un cosiglio ?
RINGRAZIANDO ANTICIPATIVAMENTE CORDIALMENTE SALUTO GIOVANNI

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Luigi Mocci
44% attività
0% attualità
20% socialità
ALESSANDRIA (AL)
Rank MI+ 64
Iscritto dal 2005
Gentile paziente,
le sono vicino per l'apprensione nei confronti della sua mamma, che è una sola ed è bene tenerla cara, ma non condivido la sua ruichiesta di chiarimento ad un allergolo/immunologo, perchè l'unico specialista che le possa rispondere è il dermatologo.
Ora veniamo al punto: il dolore post hgerpetico è molto variabile da una persona all'altra, perchè si va da dolori assenti a quelli come quello di sua madre incoercibile e molto intenso. Sta di fatto che ciò che va in questo caso combattuto è la nevralgia causata dall'infezione herpetica: questa è uan infiammazione dei nervi che sono stati infettati e può essere più o meno intensa nelle varie persone.
Io generalmente, per ovviarla dò, in un preimo periodo tachipirina + codeina per alcuna volte al giorno per qualche tempo, contemporaneamente inizio una terapia antinevritica che continuo per un pò (alcuni mesi). In questo modo non ho, nella maggior parte dei casi, problemi. A volte la nevrite è importante ed allora uso degli antidolorifici o il Neurontin in dose efficace secondo schemi noti e con un pò di pazienza, risolvo la situazione. Ciò che non capisco è il perchè dell'esecuzione di un profilo immunitario per una nevralgia, a meno che lei non si sia dimenticato di dire che l'eruzione da herpes si è manifestata ancora, am voglio credere che il collega terapeuta l'abbia curata come si deve...

A disposizione
Dr. Mocci
[#2] dopo  
Utente 481XXX

Iscritto dal 2007
LA RINGRAZIO CORDIALMENTE PER IL SUO INTERESSAMENTO MA VORREI FARLE UNA RICHIESTA: LE MEDICINE CHE LE HO INDICATO NELLA PRECEDENTE LETTERA
SONO QUELLE CHE GLI A PRESCRITTO IL DOTTORE IN VARIE VISITE MA NON C'è ASSOLUTAMENTE LA SUA QUINDI...... CHE DEVO FARE????LA MAMMA NON A ALTRI SFOGHI DI HERPES A SOLO TANTO DOLORE,FASTIDIO DA NON DORMIRE E ADESSO COMINCIA DI NUOVO A GRATTARSI NELLE PARTI COLPITE ( TESTA E LATO OCCHIO ).
PER QUANTO RIGUARDA GLI ESAMI DEL SANGUE NULLA DA SEGNALARE????????
COSA MI CONSIGLIA..........
RINGRAZIANDO ANTICIPATIVAMENTE CORDIALMENTE SALUTO GIOVANNI