Utente 201XXX
Buonasera a tutti,
vorrei esporvi un problema che mi si è presentato recentemente, circa 3-4 giorni fa. Dopo un periodo di intensa masturbazione con eiaculazioni ricercate più frequenti di quanto sono abituato ultimamente (inoltre non ho rapporti sessuali da qualche mese dunque non mi è stato trasmesso nulla), ho notato un gonfiore dell'orifizio uretrale, nella parte superiore del glande.. Passati un paio di giorni (limitando al minimo la ricerca dell'erezione) il gonfiore sta man mano scomparendo, ma ho notato che dopo un'erezione (provato un paio di volte per sondare la situazione) tende leggermente a rigonfiarsi, anche se di volta in volta, col passare dei giorni, in quantità minore.
oggi (sono passati 3 giorni dal primo rigonfiamento) mi sembra che sia tornato quasi normale, ma il problema forse non è questo, ma le secrezioni particolari che intanto ho avuto.. Infatti ho notato delle fuoriscite di liquido incolore, trasparente, appicicoso e non in eccessive quantità, che si presenta soprattutto durante e dopo l'eccitamento, talvolta quando maneggio il pene, e raramente (forse sarà capitato una volta) senza nessun apparente motivo o durante il defecamento.
mi sono informato tramite internet e ho visto che si può trattare di liquido pre spermatico, o di uretrite o prostratrite. Ma sono rimasto confuso perchè talvolta le secrezioni avvengono quando maneggio il pene, poi non sono gialle, il bruciore alla minzione non mi pare ci sia, o cmq è davvero poco (forse mi sono impressionato e cerco di percepirlo pur non essendoci), e in nessuno dei tre casi mi sembra sia collegato un gonfiore del meatro uretrale...
aggiungo che sono magro, che faccio palestra, e che forse ultimamente sto mangiando troppa cioccolata e nutella, in concomitanza con vigorosa masturbazione, al momento interrotta!
attendo vostre risposte, sperando di ottenere chiarimenti circa il mio disturbo ^^

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giulio Biagiotti
48% attività
20% attualità
20% socialità
ROMA (RM)
Rank MI+ 88
Iscritto dal 2007
Prenota una visita specialistica
sallve.
probabilemnte si tratta solo di liquido preeiaculatorio.
le consiglio però , per esserne certo, di farsi visitare da un medico reale, evitando il fai da te in rete che riesce solo ad alimentare l'ansia.
cordialmente
[#2] dopo  
Utente 201XXX

Iscritto dal 2011
la ringrazio per la risposta!
intanto sono passati un altro paio di giorni e la situazione è rimasta grossomodo la stessa, sono diminuite un pò le secrezioni, di certo non è peggiorata..
la terrò aggiornata