Utente 135XXX
Durante le ultime analisi effettuate a marzo è risultata una Glicosilata del 10,5% ed elevata glicosuria. Dato che sono circa 15 anni che faccio queste analisi non era mai capitato un tale valore di glicosilata (da un minimo di 5,2% ad un max di 6,7% con una punta dell'8% nel 1997). Io ho dato anche colpa ad eccessi alimentari durante le feste natalizie e scarsa attività fisica. Il mio medico mi ha prescritto Zuglimet 850 gr. e Solosa 2 mg. (già assumo statina 20 mg per tenere sotto controllo il colesterolo) in più ho ripreso a correre giornalmente per cercare di ridurre il sovrappeso e i suoi effetti collaterali. La mia preocupazione ora è di poter rientrare su valori accettabili e che non ci siano stati effetti a livello di pancreas o altro (le anlisi per reni e fegato hanno dato valori entro i limiti); l'ultima cosa che vorrei è quella di essere costretto a prendere l'insulina. Penso di ripetere le analisi a giugno.

Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Antonino Lo Presti
20% attività
0% attualità
0% socialità
MARSALA (TP)
Rank MI+ 20
Iscritto dal 2008
Gent.mo utente,
indubbiamente i valori di emoglobina glicata da lei riportati sono molto elevati e verosimilmente legati ad un cattivo stile di vita degli ultimi mesi (dieta poco attenta e scarsa attività fisica).
Pertanto pur concordando parzialmente sulla terapia farmacologica (si allo Zuglimet 850, almeno a pranzo e cena, un pò meno con Solosa), ritengo che la cura migliore sia quella di riprendere uno stile di vita più sano (dieta ed attività fisica) e rivalutare i valori di glicata dopo tre mesi.
Se nonostante il corretto stile di vita persistono valori di glicata elevata allora bisogna pensare ad un fallimento della terapia orale ed eventualmente al passaggio alla terapia insulinica, che comunque quando è necessaria va sempre instaurata il più precocemente possibile, sotto controllo del diabetologo.

A. Lo Presti