Utente 109XXX
Buon giorno, sono un ragazzo di 33 anni e da quasi un mese a questa parte faccio abbastanza fatica ad avere erezioni durante la masturbazione e talvolta quando la raggiungo la perdo abbastanza rapidamente. Aggiungo che ho anche una partner da circa un mese e quando sono con lei l'erezione è ottima sia durante la penetrazione che durante il petting. Anche le erezioni mattutine sono regolari. Mi chiedo come mai questo mi capiti solo durante la masturbazione, se questo sia normale, se forse non riesco più a trovare i giusti stimoli con video erotici. Ammetto che dopo che mi è successo la prima volta sono andato in crisi e non mi vivo più la cosa in maniera soddisfacente come in passato ma con ansia.
Aggiungo anche che per me questo è stato un periodo di cambiamenti importanti (fino ad un mese fa mi ritenevo gay e ora invece sto scoprendo cosa vuol dire stare con una ragazza), sono caratterialmente parecchio emotivo e ho sofferto recentemente per alcune storie andate male. Della mia vita lavorativa sono parzialmente ma non totalmente soddisfatto e a volte mi sento abbastanza stressato.
Dopo avervi dato un quadro sommario della mia vita vi chiedo se questo fenomeno lo posso considerare temporaneo e normale alla mia età (prima non mi è mai successo) o se devo pensare all'aiuto di uno specialista?

Grazie per l'attenzione

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
mi patre (pare) che fisicamente non vi siano grandio problemi, ma psicologicamente vi sia tanta confusione nonchè fifa. Una diagnosi è comunque tranquillizzanyte pochè sa quello deve fare. Pertanto chiuda questo circolo ansioso e vada da specialista, eventualmente uno psicologo esperto lesarà di aiuto.
[#2] dopo  
Dr. Andrea Biserni
24% attività
4% attualità
12% socialità
PIEVE SANTO STEFANO (AR)
Rank MI+ 40
Iscritto dal 2009
Gentile ragazzo,
condivido nella sostanza il parere del Dr. Cavallini, una valutazione andrologica può esser utile per aver conferma che non vi sono problemi organici, tuttavia ad una prima impressione il suo disagio sembra essere soprattutto psicologico (tanto è vero che nei rapporti sessuali con la sua ragazza il problema non si manifesta, e neppure al risveglio mattutino): lei stesso parla di ansia, di stress, di cambiamenti importanti nella sua vita, del suo "carattere molto emotivo", del fatto di aver creduto di essere gay ancora fino ad un mese fa (e qui concordo con l'impressione di sua confusione a livello psicologico di cui parla il Dr. Cavallini). Insomma, consideri la possibilità di fare qualche colloquio con uno psicologo psicoterapeuta esperto in sessuologia, al fine di comprendere meglio i motivi del suo disagio e raggiungere maggior serenità attraverso un miglior rapporto con sé stesso e la propria sessualità.
[#3] dopo  
Dr.ssa Valeria Randone
60% attività
20% attualità
20% socialità
CATANIA (CT)
Rank MI+ 100
Iscritto dal 2010
Gentile Utente,
mi associo ai coleghi, che le hanno già risposto.
L'autoerotismo, è caratterizzato dall'incontro con il proprio immaginario erotico, qualunque esso sia e, da chiunque esso sia abitato.
Spesso, l'immaginario, entra in conflitto, per contenuti ed emozioni correlate, con la realtà, quindi se non si hanno le idee molto chiare, soprattutto a livello di identità sessuale, si va incontro a posssibili disgiudi orizzontali.
Legga, se desidera, questi miei articoli, troverà qualche spunto di riflessione.
Cari ed affettuosi auguri.
http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/366/La-terapia-dell-immaginario-erotico

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/490/Le-tre-C-nella-sessualita

http://www.medicitalia.it/valeriarandone/news/516/E-normale-avere-delle-fantasie-perverse-durante-il-rapporto-sessuale
[#4] dopo  
Utente 109XXX

Iscritto dal 2009
Grazie davvero a tutti per i consigli preziosi. Già da tempo frequento una psicoterapeuta ma volevo anche qualche opzione medica.