Utente 163XXX
Salve,
dalla scorsa estate, quando faccio il bagno nel fiume (dichiarato balneabile dalla Provincia e dalle ASL) doipo pochi minuti avverto un forte prurito e mi si gonfia la pelle, specie i piedi, le mani, genitali.
In più si arrossa molto con la comparsa di alcuni foruncoli e bolle.
Quando esco, dopo una mezz'ora scompare quasi tutto.
Da anni faccio il bagno in quel fiume ogni estate e mai avvevo avvertito un disturbo simile, ho cominciato lo scorso agosto.
Ieri, visto le belle giornate del periopdo, mi sono recato in riva al fiume ed ho immerso i piedi.
Dopo pochi minuti mi si sono gonfiati e sono diventati tutti rossi.
Ma come mai questa cosa??
Non vorrei farmi un'estate senza poter fare nemmeno un bagno!
Che posso fare???
In piscina ad esempio non mi succede, forse anche perchè l'acqua è meno fredda?
Grazie!!!!!


Valuta ospedale

[#1] dopo  
Dr. Davide Brunelli
32% attività
4% attualità
16% socialità
CESENA (FC)
Rank MI+ 52
Iscritto dal 2000
Mi pare difficile che l'acqua del fiume possa avere il potere di determinare tali reazioni sulla sua pelle. Forse si tratta di una orticaria fisica causata dal freddo: dovrebbe sottoporsi a visita dermatolgica nel cui contesto verranno certamente considerate tutte le possibilità.
Cordiali saluti
[#2] dopo  
Utente 163XXX

Iscritto dal 2010
ma potrebbe essere qualcosa di serio? Devo fare esami del sangue per escludere un'eventuale infezione?
perchè mi capita anche con l'acqua di mare, se è fredda.