Utente 199XXX
salve avrei bisogno di un consiglio.Sono state operata per l'escissione di cisti gangliare sul dorso della mano sx,l'intervento è stato eseguito il 21 Marzo 2011 e lo stesso giorno sono stata rimandata a casa con un bendaggio che ho dovuto tenere per 15 gg. Dopo i 15 gg mi sono stati tolti i punti e mi sono resa conto che dopo tolto bendaggio e punti avevo problemi a muovere le dita della mano.Mi è stato detto di muovere le dita della mano come sorta di terapia e in questi giorni ho seguito questo consiglio.Oggi sono passati tre giorni da quando ho tolto i punti e il dolore a la mano è diminuito però non riesco a mettere del tutto in estensione il dito anulare e medio,se con l'altra mano gli allungo non ho problemi sento solo una pressione a livello della cicatrice operatoria ma se spontaneamente cerco di estenderle non riesco almeno fino al massimo e sento una maggiore pressione a livello della cicatrice.Posso avere avuto dei danni al tendine???? dovrei aspettare ancora????

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Leccese
36% attività
20% attualità
16% socialità
TRANI (BT)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2008
Gentile Signora,

ritengo improbabile che sia stato danneggiato il tendine del 4° dito.

Più probabilmente si tratta solo di aderenze, per cui continui a fare gli esercizi in flesso-estensione delle dita, soprattutto i movimenti attivi (cioè senza l'aiuto dell'altra mano).

Se il problema non dovesse migliorare tra una decina di giorni, torni a farsi vedere dal suo chirurgo.

Cordiali saluti.
[#2] dopo  
Utente 199XXX

Iscritto dal 2011
Continuerò a fare gli esercizi flesso-estensori delle dita grazie per la risposta.