Utente 562XXX
Buonasera dottori,
sono un ragazzo di 34 anni fumatore. Sono iperteso e ho colesterolo leggermente alto. Prendo compressa sia per l'ipertensione che per il colesterolo (quest'ultima ho iniziato a prenderla da pochi giorni).
La compressa che ho sempre preso per l'ipertensione è ADALAT CRONO 30 mg ma la pressione non si sistemava e il mio medico questa estate mi ha cambiato la cura sostituendomela con PLAUNAZIDE 20 mg e qui sono iniziati i problemi.
Non riesco ad avere un erezione forte, le mie erezioni sono deboli e per averle devo sforzarmi molto. Sono diminuite anche le erezioni mattutine. Inoltre una volta raggiunta questa debole erezione il rapporto dura poco perchè sopraggiunge subito l'eiaculazione. Noto anche un calo del desiderio.
Non ho mai avuto questi problemi.
Ho cambiato la cura con Zopranol 30 mg ma la situazione è rimasta invariata forse solo un leggero miglioramento.
Volevo chiederVi è possibile che la pillola per l'ipertensione favorisca l'insorgere di quest problema? o può esserci altro? dovrei rivolegrmi da un andrologo o cambiare nuovamente cura?
grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Giorgio Cavallini
52% attività
20% attualità
20% socialità
PADOVA (PD)
Rank MI+ 92
Iscritto dal 2008
Caro signore,
lo abbassamento della pressione da farmaci porta deficit erettivo più o meno marcato, che se non scompare autonomamente entro 6 mesi dalla stabilizzazione della pressione qa livelli ottimali indica la presenza dio problemi preesistenti alla assunzione del farmaco. Non fumi e dconsulti collega.
[#2] dopo  
Dr. Pierluigi Izzo
36% attività
20% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 72
Iscritto dal 2006
Caro utente,il problema non risiede nella terapia,bensi' nella ipertensione e nella dislipidemia.Tale situazione e' molto frequente ed un esperto andrologo,posta una diagnosi rigorosa,sa come risolvere il disagio sessuale.
Cordialita'.