Utente 189XXX
Salve a tutti, vi espongo i miei problemi:
Ernia inguinale recidiva a sx e forti dolori al testicolo sx forse dovuti alla stessa.
Ora si e' aggiunto un nuovo problema che mi ha tolto il sonno.
Quando ho un'erezione sento una sensazione di tiraggio proprio in corrispondenza della ferita del precedente intervento di che si irradia alla gamba e al testicolo sx e poi al momento dell'eiaculazione un forte calore. Mi faro' visitare presto ma intanto gradirei una Vs idea.
Grazie

Sei stato ricoverato in un ospedale italiano?

Esprimi un giudizio

Hai vissuto un'esperienza positiva con un medico o in una struttura sanitaria?

Raccontacela

[#1] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
La cosa migliore è attendere il responso della visita.
Auguri.
[#2] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
Grazie,
mi devo proprio preoccupare allora!!!
[#3] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
Tra l'altro avevo pensato ad un problema al funicolo o ad un possibile peggioramento di una prostatite gia' diagnosticata a fine novembre e curata con ciproxin e topster supposte.

Grazie
[#4] dopo  
Utente 189XXX

Iscritto dal 2011
Scusate ho un'ultima curiosità:
come già detto precedentemente mi e' stata diagnosticata una prostatite.
Ho fatto una cura con topster supp x dieci giorni al mese x due mesi e ciproxin x 8 gg al mese x due mesi. Ogni volta che facevo un ciclo i dolori al testicolo sx svanivano x poi ritornare su oro dopo la fine della cura. Potete darmi una Vs idea in merito? Grazie x la pazienza
[#5] dopo  
Dr. Lucio Pennetti
32% attività
8% attualità
16% socialità
NAPOLI (NA)
Rank MI+ 56
Iscritto dal 2009
Il miglioramento della sintomatologia al testicolo,in corso di terapia per la prostatite,è dovuto probabilmente all'azione antinfiammatoria esplicata dai farmaci su una infiammazione concomitante dell'epididimo( struttura che si trova sul polo superiore del testicolo).
Saluti